Lamborghini Aventador SV vs Aventador SVJ: drag race, chi sarà più veloce delle due? [VIDEO]

Lamborghini Aventador SV vs Aventador SVJ: drag race, chi sarà più veloce delle due? [VIDEO]

Riuscirà la nuova SVJ a battere l'antenata SV?

Lamborghini Aventador SV vs Aventador SVJ: drag race, chi sarà più veloce delle due? [VIDEO]

La Lamborghini Aventador SVJ è la punta di diamante della casa di S. Agata Bolognese, un concentrato di storia, potenza e velocità, l’estremizzazione delle Supercar esotiche per eccellenza: grande, bassa, con un design appuntito, rumorosa, potente e veloce. Le ha tutte. Ma sarà più veloce della sua edizione precedente, dell’Aventador SV?

Aventador SVJ contro Aventador SV

Oggi vi proponiamo una sfida davvero interessante, tra la più moderna SVJ e la sua antenata, l’Aventador SV. Sono ovviamente due supercar molto simili, che condividono quasi tutta la meccanica a partire dal leggendario 6.5 V12 di Lamborghini, rigorosamente aspirato. C’è una leggera differenza di potenza tra le due: la SVJ eroga 770 CV e 720 Nm mentre la SV “solo” 750 CV e 690 Nm.

Entrambe le supercar dispongono di una trasmissione automatica ISR a sette marce con cambiata rapida, scaricando a terra la potenza con tutte e quattro le ruote, disponendo di un sistema di trazione integrale permanente. Piccole differenze anche sulla bilancia per le due, a favore della SVJ, che rosicchia circa 50kg ai 1.575 kg della SV.

Nel video che vi mostriamo oggi di 888 MF su Youtube, si vede una leggera vittoria nella prima gara per la SV, che riesce a spuntarla con uno scatto migliore, mentre nella seconda gara vince la SVJ, sempre per lo stesso motivo. Si replicherà poi allungando il percorso per la gara, e allora riuscirà ad aver la meglio sempre la SVJ che, grazie ai suoi 20 CV in più, potrà guadagnare a poco a poco la vittoria. Le nette differenze tra le due auto però le si possono vedere in pista: la SV ha fatto segnare un tempo di 6: 59.73 al Nurburgring mentre la SVJ di 6: 44.97, quasi 15 secondi in meno, una differenza davvero importante.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati