Oltre 39 milioni di patenti in Italia, il numero più alto mai registrato

Oltre 39 milioni di patenti in Italia, il numero più alto mai registrato

Oltre il 73% della popolazione italiana è abilitato alla guida di un veicolo

Oltre 39 milioni di patenti in Italia, il numero più alto mai registrato

Passione per il mondo dei motori o mancanza cronica dei mezzi pubblici? Noi speriamo che si tenda più per la prima per trovare una spiegazione a questo dato sorprendente. La ricerca è stata condotta dal noto sito Facile.it utilizzando i dati forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, segnando questo netto e costante aumento dei “patentati” in Italia.

La sorprendente cifra di ben 39,1 milioni di italiani dotati di patente è stato registrato al 31 dicembre 2019, ben 437 mila unità in più dal 2017 e di quasi 4 milioni in più dal 2010 ad oggi. Considerando gli over 14 residenti in Italia, oltre il 73% risulta essere abilitato alla guida di un veicolo.

Lombardia, sempre la prima per numero di patenti attive

Vien lecito quindi chiedersi come siano disposte le patenti lungo tutta la penisola e quali siano le aree con la maggior concentrazione di abilitati alla guida. Ovviamente sul primo gradino del podio si classifica la Lombardia, con oltre 6,5 licenze di guida (più del 17% del totale), seguita dal Lazio con 3,7 milioni e la Campania con 3,4 milioni. Tra le più basse si registrano invece la Valle d’Aosta con 87 mila patenti e il Molise con 198 mila patentati. Da segnalare anche la Basilicata, con solo 358 mila abilitazioni alla guida.

Se invece si considera la percentuale di patenti su numero di popolazione, la Valle d’Aosta schizza invece al primo posto, con circa l’80% di patenti conseguite da chi ne ha il possibilità. Numeri alti anche per Marche, Emilia e Veneto, tutte tra il 77% e il 79%. Le aree invece con la percentuale più bassa di patenti per abitante sono la Campania, con il 67%, la Calabria con il 69% e la Liguria con il 70%. Guardando invece su scala nazionale, tutte le regioni hanno fatto segnare una crescita lineare di patenti per numero di abitante, mentre invece il Molise è l’unica regione che ha registrato un andamento negativo.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati