Renault: Luca de Meo “Momenti difficili, ma riporteremo il Gruppo al suo posto”

Renault: Luca de Meo “Momenti difficili, ma riporteremo il Gruppo al suo posto”

"L'Alleanza ci dà grande forza per presente e futuro"

Renault: Luca de Meo “Momenti difficili, ma riporteremo il Gruppo al suo posto”

Lo scorso 1° luglio Luca de Meo ha occupato il posto di CEO del Gruppo Renault, dopo la nomina di inizio anno da parte del CdA. Una carica molto prestigiosa, arrivata però in uno dei momenti più difficili degli ultimi anni: la pandemia e la conseguente crisi economica stanno rendendo molto complicato il mercato auto. Ma il neo direttore generale ha lanciato un messaggio di speranza.

”Torno dove tutto è iniziato”

Il suo post su Linkedin è un mix tra ricordi e pensieri verso il futuro: “Torno dove tutto è iniziato! – ha scritto, iniziando da un flashback sull’avvio della sua carriera – Subito dopo essermi laureato, Renault mi ha dato il mio primo lavoro nel settore automobilistico. Lavorare nel settore è stato un sogno d’infanzia e ricorderò sempre i miei primi anni in azienda. Tre decenni e varie esperienze dopo, mi riempie di gioia e gratitudine nel vedere il mio percorso di carriera che mi riporta a dove ho iniziato, questa volta come CEO. È un grande onore, è anche una grande responsabilità”.

La crisi e la fiducia per il prossimo futuro: “Il Gruppo Renault sta attraversando momenti difficili e il contesto di una crisi globale e complessa non aiuta – ha proseguito – Dopo alcuni giorni all’interno del Groupe Renault, sono fiducioso nella nostra capacità di riportare l’azienda in carreggiata. I team sono altamente qualificati, impegnati e appassionati. La nostra gamma di prodotti include tecnologie uniche come la nostra prossima innovazione ibrida E-Tech”.

”Riporteremo il Gruppo al suo posto”

Ci sono parole anche per l’Alleanza, sulla quale c’erano state delle nubi nei mesi scorsi: “L’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ci dà una grande forza per il presente e il futuro. Abbiamo ancora molto da fare. I prossimi mesi e anni saranno difficili e la strada per il successo non sarà facile. Ma ho fiducia nella capacità dei team Renault di affrontare la sfida. Insieme, riporteremo Renault al suo posto, tra le case automobilistiche più famose e di successo del mondo”.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati