Michelin Pilot Sport Cup 2 Connect 2020: più tecnologica, più connessa

Michelin Pilot Sport Cup 2 Connect 2020: più tecnologica, più connessa

Gomme Michelin per i track day...ma non solo

Michelin Pilot Sport Cup 2 Connect 2020: più tecnologica, più connessa

Michelin Pilot Sport Cup2 Connect 2020. Non c’è che dire, è un nome lungo per uno pneumatico. Eppure è un nome lungo che precisa come il soggetto in questione riesca a fare più cose e abbia molteplici virtù.

Le Michelin Pilot Sport Cup2 Connect 2020, che ora chiameremo Cup2 Connect sono pensate e studiate per la pista, cosi da permetterci di pennellare e rifinire, nel minimo dettaglio, curve e tornanti come farebbe il Giotto col suo pennello ma è pure omologato per la strada (più precisamente il rapporto di “valori” è 80% pista e 20% strada) cosi da permetterci di portare la fidanzata in vacanza, e tutto senza passare prima dal gommista per fare lo switch di gomme.

E poi è stato migliorato: è più preciso, più performante ed è connettibile con il nostro smartphone, attraverso l’applicazione e il kit dedicato Michelin Track Connect (si avete letto bene, lo pneumatico ci dice come sta!). Certo, vien da sé. Le Pilot Sport Cup2 Connect non ci manderanno un messaggio su WhatsApp per farci sapere che in quel dato momento hanno caldo e sono previsti scivoloni al retrotreno. Eppure, la stessa identica comunicazione ci arriverà lo stesso. Come? Bisogna prendere a parte il kit Michelin Track Connect che costa 400 euro e che conta un sensore all’interno di ogni pneumatico (Michelin ha scelto di posizionare un sensore all’interno per assicurarsi che la misurazione della temperatura dello pneumatico sia affidabile e precisa). I sensori inviano i dati (informazioni in tempo reale sulla pressione e la temperatura di ognuno dei pneumatici del veicolo) a un ricevitore posto all’interno del veicolo che elabora i dati e li invia allo smartphone del pilota, dove è stata installata l’applicazione Michelin Track Connect (disponibile per IOS e Android). Un centro di raccolta dati oltre che una semplice interfaccia, in tempo reale, per il pilota.

L’App lavora su tre livelli differenti: prima, durante e dopo la nostra sessione in pista. Una volta premuto il tasto Start e selezionato il circuito dove si andrà a correre, l’applicazione ci suggerirà la pressione dei pneumatici adatta alla vettura e alle condizioni di guida: pista asciutta, umida, bagnata.
Girando di 180 gradi lo smartphone, ecco un altro menu. Un ago rosso che indica se la mia guida è stata più sovrasterzante o sottosterzante. Insomma c’è un ingegnere di pista direttamente nel mio smartphone!

Cosa dici? Ah…a te non frega niente di tutto ciò. Ti basta solo affondare il piede sul gas per capire come si comportano i tuoi pneumatici, al diavolo la tecnologia!?

Bene, Sarai allora contento di sapere che le Pilot Sport Cup2 Connect funzionano benissimo senza il Kit di cui sopra e che permettono comunque di apportare sul mercato significativi miglioramenti.

Il nuovo Michelin Pilot Sport Cup2 Connect presenta due tele in poliestere, due in acciaio e una in poliammide e porta in dote:

–Architettura Wavy Summit: con tele di sommità ondulate mediante l’aggiunta di caucciù al di sopra della carcassa dello pneumatico per una migliorata elasticità e capacità di adattamento all’asfalto.

–Tecnologia Dynamic Response: una tela a 0° ibrida ad alta intensità in aramide e nylon per una aumentata precisione di guida e resistenza dello pneumatico stesso.

–Tecnologia Bi-Mescola: la parte esterna realizzata con uno specifico elastomero, adattato per fornire la massima aderenza su asfalto asciutto in curva. La parte interna del battistrada è invece realizzata con un elastomero più rigido, che ottimizza la precisione di guida ed il controllo.

–Elevata Catena Molecolare: la nuova mescola con “elastomeri funzionali“ consentono di ottenere un materiale più omogeneo ed una migliore resistenza al rotolamento.

–Track Longevity Technology 2.0: rinforzata tutta la spalla della gomma, ora meno soggetto a usura in pista.

Se tutte queste migliorie apportate vi hanno convinto, concludo col dirvi che le
Michelin Pilot Sport Cup2 Connect 2020 sono già disponibili sul mercato in 41 dimensioni con un “polliciaggio” che va dai 17 ai 21 e potrete montarle su vetture sportive, hot Hatch e supercar che possono superare i 750 CV di potenza.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati