Audi Q5 Sportback: test al Nurburgring per il nuovo SUV-Coupé [FOTO SPIA]

Tutti le motorizzazioni potrebbero essere elettrificate

La nuova Audi Q5 Sportback, modello destinato ad allungare la lista di SUV che la Casa di Ingolstadt ha sfornato negli ultimi anni, è sempre più vicina.

Con la versione coupè del SUV di media grandezza, si andrà così quasi a completare la gamma Q di audi, che vede la piccola Q2 (arriverà il nuovo modello a breve, includendo anche una versione coupè), Q3 e Q3 Sportback, Q5, Q7 e Q8 (qui la prova della gamma Q di Audi).

Le foto spia del prototipo in pista

Dopo i rumors e la relativa conferma, giunta direttamente dai piani alti del costruttore di Ingolstadt, ci sono arrivate in redazione le prime foto spia del prototipo della nuova Audi Q5 Sportback immortalato, ancora con addosso un pesante camouflage, durante una sessione di collaudi svolti sul circuito del Nurburgring.

Come gli altri SUV-Coupé di Audi, anche la Q5 Sportback ha un posteriore più filante e dinamico della normale Q5. Si nota il portellone inclinato, oltre ad una serie di elementi specifici del corpo auto come il tetto, le porte posteriori e i finestrini posteriori. Il resto della variante Sportback del SUV di Audi sembra essere lo stesso della nuova Q5, inclusa la nuova griglia ottagonale sull’anteriore.

Nuova Audi Q5 Sportback, guida dinamica e spirito sportiveggiante

La conferma sul suo lancio è arrivata recentemente dal CEO di Audi Bram Schot in un intervista ad una testata inglese: “Presenteremo un totale di circa 20 nuovi modelli quest’anno, tra cui la nuovissima Audi A3, l’aggiornamento, il restyling della Q2 più compatta e anche modelli completamente nuovi come la Q5 Sportback“, ha affermato. Il 2020 sarà un anno importante per Audi, anche se l’imprevisto del Coronavirus potrebbe far slittare non poco le strategie del produttore tedesco. Lanciare oltre 20 news non sarà facile, considerando anche gli oltre 2 mesi di stop che questa pandemia sta causando a tutto il mondo.

La nuova Audi Q5 Sportback potrebbe arrivare, come detto, verso la fine del 2020, nell’ultimo trimestre per intenderci e porterebbe con sé anche un probabile restyling per il più tradizionale Audi Q5. Andrebbe così ad affiancarsi ai “cugini” tedeschi come BMW X4 e Mercedes GLC Coupè, già sul mercato da alcuni anni. Non ci dovrebbero essere novità sostanziali a livello di meccanica, sfruttando i già conosciuti motori a 4 cilindri TFSI 2.0 che troviamo sulla Q5, tutti dotati di tecnologia Mild-Hybrid, da 245 CV e le versioni Plug-In, le 50 e 55 TFSI rispettivamente con 299 e 367 CV (qui la prova su strada). Sul lato diesel, troviamo il classico 2.0 TDI, abbinato alla tecnologia mild-hybrid da 136 fino a 204 CV. Si sale con il V6 da 231 o 286 CV, fino ad arrivare al più potente SQ5 da 347 CV, anche questo mild-hybrid.

Come sempre, la strada di Audi è indirizzata verso l’elettrificazione, infatti saranno oltre 4 i modelli Plug-in Hybrid che il produttore tedesco offrirà nel corso di questo anno. Staremo a vedere.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati