Peugeot: il sistema di climatizzazione per comfort e sicurezza

Anche a distanza con l'app per le versioni elettrificate

Peugeot: il sistema di climatizzazione per comfort e sicurezza

Il sistema di climatizzazione è un elemento consueto e fondamentale per chi viaggia in auto: d’estate per mantenere un ambiente fresco, d’inverno per mantenerlo caldo e quando piove per evitare l’appannamento dei vetri. Dunque, non solo comfort, ma anche un aiuto importante alla sicurezza. Nel Peugeot i-Cockpit la gestione delle regolazioni è intuitiva ed immediata.

Il Peugeot i-Cockpit e la climatizzazione

Infatti, pur non essendoci la plancia strumenti fisica, su ogni schermata è presente una scorciatoia che porta direttamente alla climatizzazione, cliccando sull’indicazione della temperatura dell’abitacolo. Da lì si possono regolare i principali parametri inerenti questo ambito con una interfaccia semplificata (come regolazioni possibili) per non distrarre dalla guida.

La schermata completa di tutte le funzionalità del climatizzatore è invece disponibile entrando nell’apposito menu cliccando il Toggle Switch corrispondente. In aggiunta, per regolare la temperatura, si può ricorrere ai comandi vocali.

Il climatizzatore a distanza

I veicoli elettrificati Peugeot includono il funzionamento a distanza, tramite l’app MyPeugeot. L’app funge da telecomando per il sistema di climatizzazione, e può essere attivata prima di salire a bordo e senza ridurre il livello di carica della batteria e l’autonomia, se l’auto è collegata alla rete elettrica.

È anche possibile programmare questa funzione, per attivarla automaticamente, in base agli orari dell’automobilista. È disponibile sia per le versioni elettriche di Peugeot 208 e 2008, sia per quelle ibride plug-in di 3008, 508 e 508 SW.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati