Seat: ecco quali sono i modelli che beneficiano degli incentivi 2020

Seat: ecco quali sono i modelli che beneficiano degli incentivi 2020

Sconto fino a 3.500 euro su Ibiza, Leon, Leon Sportstourer e Arona

Seat: ecco quali sono i modelli che beneficiano degli incentivi 2020

Seat dà il via alla campagna d’incentivi accogliendo le misure di supporto al settore dell’auto introdotte dal Decreto Rilancio.

Sono sei i modelli del marchio spagnolo che rientrano nei limiti di emissioni di CO2 stabiliti dalle nuove misure adottate dal governo, con vantaggi per il cliente che arrivano fino a 3.500 euro.

Le auto che rientrano nei limiti per ottenere lo sconto

I modelli Seat che beneficiano degli incentivi che entreranno in vigore il 1° agosto sono la Ibiza, le nuove Leon e Leon Sportstourer e l’urban SUV Arona, alle quali si aggiungono anche eventuali unità presenti presso i concessionari Seat delle versioni 1.0 TSI Ecomotive 115 CV, 1.5 TGI 130 CV (con cambio manuale o DSG) e 1.6 TDI 115 di Leon hatchback e Sportstourer di terza generazione.

Seat Ibiza

La Seat Ibiza beneficia del contributo statale all’acquisto con tutte le motorizzazioni e gli allestimenti proposti a listino, partendo dal 1.0 MPI 80 CV, il 1.0 Eco TSI 95 CV e 115 CV (con cambio manuale a 6 marce o DSG 7 rapporti), il diesel TDI 1.6 SCR 95 CV e la versione a metano con motore 1.0 TGI 90 CV.

Seat Arona

Il crossover Seat Arona accede agli ecoincentivi con il propulsore benzina TSI 1.0 Eco 115 CV, con il diesel 1.6 TDI 95 CV (con manuale a 6 rapporto o DSG a 7 marce), e con il propulsore a metano 1.0 TGI 90 CV.

Nuova Seat Leon, anche in versione Sportstourer

Anche la nuova Seat Leon sfrutta il contributo previsto dal Decreto Rilancio con tutte e tre le tipologie di propulsioni già disponibili a listino: benzina TSI 1.0 90 o 110 CV, benzina 1.5 TSI 130 CV, diesel TDI 2.0 da 115 CV o 150 CV DSG e mild-hybrid 1.5 eTSI 150 CV con cambio DSG. La nuova Leon Sportstourer, versione familiare, rientra negli incentivi statali con le versioni benzina TSI 1.0 90 CV, benzina TSI 1.5 130 CV e diesel TDI 2.0 150 CV DSG.

Incentivi anche per Leon e Leon Sportstourer di terza generazione in stock

Infine, a rientrare negli ecoincentivi statali vi sono anche Leon e Leon Sportstourer di terza generazione, non più ordinabili ma acquistabili nella forma delle eventuali unità in stock presso le concessionarie della Rete SEAT. Nello specifico, il cliente potrà godere dei vantaggi previsti dalla normativa in caso di scelta di Leon hatchback e Sportstourer a benzina (1.0 TSI Ecomotive 115 CV), diesel (1.6 TDI 115 CV) e TGI a metano 130 CV, sia con cambio manuale, sia DSG.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati