Mercedes GLE 350 de: la prova su strada del SUV Diesel-ibrido

Mercedes GLE 350 de: la prova su strada del SUV Diesel-ibrido

Ecco le prime impressioni di guida dell'inedito SUV dalla doppia anima con motore Diesel ed elettrico

Mercedes GLE 350 de: la prova su strada del SUV Diesel-ibrido

Cambiare le regole del gioco. In questo periodo storico ci sono sempre più auto ibride e una in più, o in meno, non fa certo la differenza. Attenzione però perché il primo contatto di oggi mi ha portato al volante della nuova Mercedes GLE 350 de. Si tratta del SUV di lusso della Stella che unisce la massima efficienza del propulsore 2.0 litri Diesel tedesco a una grande batteria da ben 31,2 kWh che fornisce energia al potente motore elettrico da 136 CV. Lei è fuori dagli schemi “tradizionali” e si presenta come “novità” nel campo delle auto elettrificate di tipo ibrido plug-in. Potrà diventare una game-changer del settore con i suoi 320 CV e 700 Nm di coppia oltre a sfiorare i 100 km di autonomia a zero emissioni fino a 160 orari? Vediamolo assieme!

Design e misure da SUV XXL

Questo è il suo importante biglietto da visita ma anche l’occhio vuole la sua parte e il body della GLE 350 de mantiene le tipiche forme boxy imponenti della classica GLE con un frontale particolarmente importante e verticale contraddistinto dalla grande mascherina pixelata Matrix che ingloba l’altrettanto “maxi” logo della Stella. Un SUV scolpito, con i passaruota larghi per ospitare le “scarpette” da 21 pollici con pneumatici differenziati mentre il bagagliaio è di quelli giusti per i traslochi, ovviamente di lusso. Si parte da 490 litri, mantenendo le 5 sedute, fino a 1.915 litri abbattendo il divano posteriore mentre le sue dimensioni sono da ammiraglia a ruote alte con una lunghezza di 4,93 metri, una larghezza di 1,96 e una altezza di 1,80.

Salotto hi-tech

Le sue dimensioni garantiscono spazio in abitacolo per tutti in un comfort e lusso tipico di un Brand premium come Mercedes. Il doppio schermo digitale da 12,3 pollici racchiude sia il quadro strumenti sia il sistema di infotainment e si può comandare tramite sfioramento, touchpad nel tunnel centrale o comandi vocali del sistema MBUX che connette l’auto alla rete e risponde all’ormai famosa parola d’ordine “Hey Mercedes”.

Ibrido Diesel plug-in

La sigla GLE de rappresenta la variante ibrida plug-in del SUV tedesco che si ottiene grazie al 4 cilindri 2.0 litri da 194 CV e 400 Nm di coppia in abbinamento con il motore elettrico da 136 CV e 440 Nm di coppia per una potenza totale di 320 CV e 700 Nm di coppia. Niente male per un’auto “con la spina”. Il motore elettrico viene integrato completamente con il cambio automatico a 9 rapporti e alimentato dalle grandi batterie agli ioni di litio da ben 31,2 kWh di capacità che si trovano sotto l’asse posteriore.

Prestazioni e consumi

Una batteria così potente che per capacità potrebbe sfidare alcune auto completamente elettriche e che permettono alla nuova Mercedes GLE de di percorrere fino a 100 km a zero emissioni con una velocità di punta pari a 160 km/h. Oltre alle 7 modalità di guida c’è anche quella per preservare la batteria e mantenerla costantemente carica che si chiama “Battery Level” e ovviamente incide negativamente sui consumi. Nelle modalità di guida più “tradizionali”, invece, il motore termico ed elettrico collaborano automaticamente senza l’intervento del conducente. Lato consumi, a batteria carica, è impressionante il dato di omologazione da ciclio WLTP con un 1,1 litri per 100 km ed emissioni di soli 29 g/km di CO2. Un valore molto basso e raggiungibile grazie alle grandi batterie e distanza da raggiungere: infatti sotto ai 100 km è possibile non consumare una sola goccia di gasolio. I consumi reali restano bassi rispetto alla mole del veicolo visto che il computer di bordo, a fine test drive, mi segnala circa 25 km/l. A livello di prestazioni la GLE de scatta forte nello scatto da 0 a 100 km/h che viene coperto in 6,8 secondi mentre la velocità massima è di 210 km/h.

Come va su strada

Oltre alla posizione di guida alta, da vero SUV di razza, la guida è coinvolgente grazie alla perfetta insonorizzazione dell’abitacolo e spunto “elettrico” davvero deciso. Si va veloci nel silenzio con un comfort da ammiraglia pura e le sospensioni pneumatiche adattive ti fanno da scudo su qualsiasi buca o sconnessione e non fanno imbarcare l’auto in inserimento di curva. Ovviamente il peso c’è e si aggira attorno alle due tonnellate e mezzo ma è incredibile come l’elettronica e l’assetto rendano facile e piacevole la conduzione della GLE su qualsiasi fondo stradale e andatura. Lo sterzo è progressivo e molto prevedibile, non si va mai in difficoltà neanche quando si chiede tutta la coppia in un affondo deciso sul pedale del gas: la spinta è energica ma la direzionalità sempre ottima oltre ad un impianto frenante decisamente all’altezza del compito.

Tempi di ricarica batterie

La GLE de si ricarica con la “spina” e questa operazione può avvenire tramite presa domestica con potenza di 2,3 kW per un totale richiesto di 14 ore per un pieno. Utilizzando il Wallbox da 7,4 kW, invece, la ricarica completa scende a circa 4 ore mentre tramite colonnine veloci la batteria può essere ricaricata dal 10% fino all’80% in circa 20 minuti.

Listino prezzi, quanto costa?

La nuova Mercedes GLE de ha un prezzo di listino che parte da 80.084 euro per l’allestimento Sport, passa a 84.281 euro per l’allestimento Premium e arriva a 91.790 euro per il top di gamma Premium Plus. Il prezzo può calare sensibilmente si si ha accesso alle agevolazioni fiscali statali e regionali oltre alle soluzioni finanziarie proposte da Mercedes.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati