WeHybrid: un ecosistema Toyota molto interessante

WeHybrid: un ecosistema Toyota molto interessante

Toyota lancia il suo programma full hybrid

WeHybrid: un ecosistema Toyota molto interessante

Con la nuova Toyota Yaris 2020 il Gruppo Toyota punta a far esordire la proprietaria tecnologia Full Hybrid su tutto il resto della gamma e raggiungere un maggior numero di utenti possibili.

Per perseguire questa mission aziendale, Toyota fa esordire il programma WeHybrid, un vero e proprio “ecosistema” completo di tecnologie e servizi, che ha l’obiettivo ultimo di favorire una mobilità sostenibile a zero emissioni, dove l’abilitatore e principale protagonista è proprio il cliente che utilizza la vettura.

La prossime vetture saranno dotate della nuova tecnologia ibrida di quarta generazione, in grado di garantire consumi ed emissioni molto bassi (fino a 35,7 km/l e a partire da 64g/km di CO2), elevate percorrenze di guida a zero emissioni e di veleggiare fino a 130 km/h in modalità elettrica (EV), con una guida piacevole e fluida.

Oltre a questo rispondono “presente” i sistemi avanzati di connettività; la gestione integrata dei dati e l’Hybrid Coach, disponibile sull’app MyT, che monitora le performance in EV e consiglia all’utilizzatore come ottimizzarle, riducendo consumi ed emissioni, oltre al pacchetto di sistemi di sicurezza che prevede, per la prima volta in Toyota, la funzione di assistenza alle intersezioni stradali e un airbag centrale progettato per proteggere al meglio gli occupanti in caso di impatto laterale.

WeHybrid Insurance

Con la Nuova Yaris Hybrid, nasce l’assicurazione con il costo che dipende dal reale comportamento di guida dell’utilizzatore e non dal territorio di residenza.

WeHybrid Insurance offre una copertura RCA completa, il cui premio dipende esclusivamente dal chilometraggio percorso con il motore termico acceso. Infatti, il costo chilometrico, pari a soli 4 centesimi di euro (che diventano 5 attivando anche la copertura Kasko Collision in abbinamento alla RCA), non viene applicato ai chilometri percorsi con l’ausilio del solo motore elettrico che sono, appunto, interamente gratuiti.

Con WeHybrid Insurance, quindi, gli automobilisti che adotteranno uno stile di guida che massimizza l’utilizzo in elettrico, oltre a contribuire attivamente al contenimento di consumi ed emissioni, potranno conseguire dei benefici tangibili sul premio assicurativo e ridurre l’esborso finanziario: il premio infatti non viene pagato in anticipo, ma viene calcolato mensilmente in base alla percorrenza in EV.

Lo schema è semplice e prevede, a fronte del 50% di percorrenza chilometrica in modalità elettrica in un dato periodo, uno sconto base sulla manutenzione a partire dal primo tagliando. Sconto che aumenterà ulteriormente nel caso in cui la percentuale di percorrenza in modalità EV superi il 60%.

WeHybrid Challenge

Destinato a tutti coloro che acquisteranno la Nuova Yaris, dopo averla prenotata negli scorsi mesi, il WeHybrid Challenge permette di accumulare dei ‘crediti green’, convertibili in un voucher da spendere su KINTO GO, la piattaforma di mobilità integrata del Gruppo Toyota. Ad esempio, si potrà pagare il parcheggio o acquistare i biglietti per i mezzi di trasporto pubblico o per eventi in una delle 5000 città italiane coperte dal servizio. (info cliccando qui)

Il WeHybrid Challenge, il WeHybrid Service e la WeHybrid Insurance, sono solo i primi esempi concreti di un ecosistema di tecnologia e servizi che sarà ampliato in futuro.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati