Ponte Genova San Giorgio aperto al traffico: le prime auto sul nuovo viadotto [VIDEO]

Le parti est ed ovest del capoluogo ligure tornano a essere collegate

Ponte Genova San Giorgio aperto al traffico: le prime auto sul nuovo viadotto [VIDEO]

Il nuovo ponte di Genova, costruito sopra il torrente Polcevera e che ha preso il nome di Ponte Genova San Giorgio, è entrato in servizio nelle scorse ore.

I primi veicoli attraversano il nuovo ponte dopo l’ok sull’agibilità

Alle 22 di martedì 4 agosto, a poco più di 24 ore dall’inaugurazione di lunedì con la partecipazione delle principali cariche istituzionali, il ponte San Giorgio è stato aperto al traffico. Dopo il via libera da parte del commissario, nonché sindaco di Genova, Marco Bucci e di Autostrade per l’Italia, che per ora ne mantiene la gestione in attesa di capire cosa deciderà il governo sulla concessione, la nuova opera ha ufficialmente iniziata la sua vita. Con i primi veicoli a percorrere il nuovo tratto stradale, Genova torna così ad essere unita con il viadotto che mette in collegamento le due parti della città, ovest ed est, e la cui mancanza in questi due anni ha costretto gli automobilisti a numerosi disagi legati ad un’inevitabile viabilità alternativa.

Cerimonia sobria col presidente Mattarella

Una sobria cerimonia, in rispetto della volontà dei familiari delle vittime del crollo del ponte Morandi che non hanno partecipato all’inaugurazione, si è svolta nel pomeriggio del 3 agosto. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha inaugurato l’opera e ha percorso per primo a piedi tutto il nuovo ponte di Genova, accompagnato dai lavoratori che hanno demolito i resti del ponte Morandi e hanno costruito il nuovo ponte San Giorgio, dal premier Giuseppe Conte, dal sindaco del capoluogo ligure Marco Bucci, dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dall’architetto Renzo Piano che ha firmato il progetto dell’opera.

La lettura dei nomi delle 43 vittime del crollo del ponte Morandi

Il nuovo ponte Genova San Giorgio, lungo 1.067 metri, viene inaugurato a poco meno di due anni dal tragico e doloroso crollo del ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto 2018, che è costato la vita a 43 persone. Durante la cerimonia sono stati letti i nomi delle 43 vittime del crollo del Morandi.

Opera decisiva per la viabilità di Genova e non solo

Simbolo di una città che si rialza dopo un’immane tragedia, il ponte San Giorgio restituisce a Genova un’arteria fondamentale per la viabilità cittadina e di tutto il Nord-Ovest del Paese.

Credit video: Youtube / Treni by carme fastfurious

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati