Supercar abbandonate: una Ferrari, una Posche e una Corvette lasciate nella ex concessionaria

Supercar abbandonate: una Ferrari, una Posche e una Corvette lasciate nella ex concessionaria

Succede tutto in Cina dove una Porsche Carrera GT, una Ferrari 575 Superamerica e una Chevrolet Corvette Z06 sono state abbandonate

Supercar abbandonate: una Ferrari, una Posche e una Corvette lasciate nella ex concessionaria

C’era una volta una Ferrari, una Porsche e una Corvette abbandonate… sembra proprio l’inizio di una comune barzelletta e invece quanto capitato in Cina ha dell’incredibile visto il blasone e quotazione di mercato dei modelli ritrovati. Lo youtuber cinese James Wan mentre esplorava zone abbandonate a Canton, nel Sud della Cina, si è imbattuto in una ex concessionaria Ferrari-Maserati dove ha ritrovato tre importanti auto ricoperte di polvere oltre ad accessori, insegne e poster ufficiali del Cavallino e del Tridente. Il suo post e foto su Instagram sono diventate virali.

Il trio delle meraviglie

Questo showroom ufficiale Ferrari aperto nel 2005 non ha avuto una fine felice tanto che è stato chiuso solo pochi anni dopo in seguito alle norme sulla anti-corruzione e anti-consumo volute dal Presidente cinese Xi Jinping nel 2011. L’ultimo poster all’interno della concessionaria raffigura una Ferrari 612 Scaglietti, uscita di produzione proprio nel 2011, ne è testimonianza. La concessionaria è in stato di abbandono da 9 anni e al suo interno riposano da allora tre vere supercar che sono oggetto di collezione. Si tratta di una Ferrari 575 Superamerica, una Porsche Carrera GT e una Chevrolet Corvette Z06.

Il valore del lotto

La Ferrari Superamerica è una serie limitata a sole 559 unità al mondo della 575 come versione targa con tetto rigido in vetro termico ad oscuramento autoadattativo ripiegabile elettricamente. Il V12 di Maranello era stato potenziato a 540 CV e questo esemplare è molto raro perché è uno dei 43 al mondo usciti dalla fabbrica italiana con il cambio manuale a sei marce. Una supercar perfettamente conservata che mantiene il design originale di Leonardo Fioravanti che in queste condizioni vale circa 300.000 euro. La seconda ritrovata è una rara Porsche Carrera GT in colore Zanzibar Red Metallic (solo 3 al mondo) sempre con pochissimi chilometri e numero di serie 1255 (su 1270 al mondo). La roadster di Zuffenhausen ha un motore centrale V10 da 612 CV a 8.000 giri/min e 590 Nm di coppia a 5.750 giri/min. Praticamente una fuoriserie a due posti secchi pronta per la 24 Ore di Le Mans che oggi vale circa 800.000 euro. La terza del lotto è, se volete, meno nobile ma sempre potete (capace di raggiungere in prima marcia i 100 orari) e caratterizzata, oltre che dall’iconico nome, dal V8 amerciano da 405 CV. Si tratta della Chevrolette Corvette Z06 un’auto da 300 km/h di velocità massima con la trazione posteriore e telaio completamente in alluminio. Sicuramente il valore dell’intero lotto, senza contare i pezzi di ricambio e oggetti vari abbandonati, supera abbondantemente il milione di euro. Siete pronti a fare offerte?

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati