Hyundai ha assunto Tucson Prime. La dolce storia del cane randagio

Hyundai ha assunto Tucson Prime. La dolce storia del cane randagio che ora svolge il ruolo di...consulente di vendita

Una concessionaria Hyundai ha assunto Tucson! No, non parliamo di una concessionaria del marchio coreano che ha preso alle dipendenze il suo stesso SUV. Parliamo di una bella storia con protagonista un dolce cucciolo.

Tucson era un cane randagio che nei primi mesi del 2020 si aggirava nei pressi di una concessionaria brasiliana (sembra quasi l’inizio di una fiaba). Dapprima, Tucson era una sorta di cliente fisso, aspettava i dipendenti fuori dal cancello, al mattino, per scroccare qualche carezza e se la giornata diceva bene ecco anche qualche pezzetto di brioche e magari pure un biscotto. Poi il nostro eroe salutava e riprendeva il suo giro, andando chissà dove. Col passare dei giorni, però, il cagnone ha deciso di far visita ai suoi amici sempre più di frequente fino a sostare per ore nei pressi della concessionaria, condividendo le giornate con venditori, consulenti e dipendenti Hyundai.

Alla fine la svolta, il premio per la perseveranza e l’attaccamento di Tucson. La concessionaria ha deciso di “assumere” e adottare il cucciolo, dandogli il nome di Tucson Prime, regalandogli anche un bel badge distintivo da consulente per le vendite (anche se forse lui avrebbe preferito una crocchetta in più). Un’ottima idea! Oltre all’impareggiabile compagnia, guardando quegli occhioni chi resisterebbe a tornare più volte in concessionaria, magari per finalizzare l’acquisto di un nuovo SUV?

Oggi Tucson Prime è la mascotte ufficiale della concessionaria. Ha pure un profilo Instagram seguito da più di 118 mila follower. Di seguito il link per seguire Tucson Prime su Instagram—https://www.instagram.com/tucson_prime/

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati