Coronavirus: stop alle discoteche e obbligo di mascherine

Coronavirus: stop alle discoteche e obbligo di mascherine

La nuova ordinanza firmata dal ministro Roberto Speranza

Coronavirus: stop alle discoteche e obbligo di mascherine

Da oggi in Italia è vietato ballare. La crescita dei contagi dell’ultima settimana, seppur senza un aumento di pressione sulle strutture ospedaliere, ha indotto il Governo ad effettuare una nuova stretta: sospese le attività di ballo nelle discoteche ed in ogni altro luogo. E torna l’obbligo delle mascherine all’aperto dalle 18 alle 6, in qualsiasi luogo dove possono formarsi assembramenti.

Chiuse le discoteche e non solo

L’ordinanza è stata firmata nella serata di ieri da Roberto Speranza, ministro della Salute, dopo la riunione con i governatori. “Sono sospese, all’aperto o al chiuso, le attività del ballo che abbiano luogo in discoteche, sale da ballo e locali assimilati destinati all’intrattenimento – si legge nel testo ufficiale – o che si svolgono in lidi, stabilimenti balneari, spiagge attrezzate, spiagge libere, spazi comuni delle strutture ricettive o in altri luoghi aperti al pubblico”.

Dunque, non solo le discoteche sono chiuse (per ora fino al 7 settembre), ma è vietato ballare in ogni altro luogo, al chiuso o all’aperto su tutto il territorio nazionale. “Diamo un segnale al Paese che bisogna tenere alta l’attenzione – le parole del ministro Speranza, dopo la firma sull’ordinanza – La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza. Avanti con prudenza”. I gestori delle discoteche sono pronti a fare ricorso contro l’ordinanza.

Mascherine anche all’aperto

Tornano d’attualità anche le mascherine all’aperto. All’interno dell’ordinanza, infatti, viene imposto l’obbligo di indossarle dalle 18 alle 6 del mattino, “negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché gli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti, anche di natura spontanea e/o occasionale”.

Foto di Free-Photos da Pixabay

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Notizie

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati