BMW M2 CS by Dahler: più potente di M3 e M4!

Con il nuovo kit potenza e coppia raggiungono valori impressionanti

Dahler Design & Technik GmbH, azienda svizzera famosa per i suoi tuning sulle vetture dell’Elica, dopo i lavori sulla BMW M2 “standard” presenta due upgrade per la M2 CS, che includono un potenziamento al propulsore e alcuni accessori che rendono la coupé ancora più sportiva.

Dahler Stage 1 e Stage 2: per chi non si accontenta

BMW M2 CS, un piccolo ripasso: motore 6 cilindri in linea 3.0 biturbo capace di erogare 450 CV di potenza e 550 Nm di coppia massima. “Chi si accontenta gode”, recita un noto proverbio, e siamo sicuri che alla maggior parte dei fortunati proprietari dell’aggressiva coupé bavarese, i valori sopracitati bastino eccome per divertirsi sia su strada che in pista. Per coloro che, invece, non si accontentano e vogliono massimizzare ulteriormente il godimento c’è Dahler!

Il kit Stage 1 spinge il sei cilindri fino a 520 CV e 700 Nm di coppia. Valori impressionanti, che la rendono addirittura più potente delle nuove M3 ed M4 2020. Come se non bastasse, l’upgrade include la rimozione del limitatore elettronico della velocità massima (fissato a 280 km/h), che sale a 302 km/h.
Ma è installando lo Stage 2 che la M2 CS raggiunge numeri da capogiro. La potenza, infatti, sale fino a ben 550 CV, mentre il picco di coppia si assesta a 740 Nm.
Entrambi i kit includono un impianto di scarico sportivo, sospensioni ribassate e dei leggerissimi cerchi forgiati da 20 pollici.

Il tuner svizzero non ha fornito dati sull’accelerazione, ma considerando che la vettura stock passa da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi con cambio manuale e in 4 secondi netti scegliendo quello automatico a doppia frizione, possiamo facilmente presumere uno 0-100 in meno di 4 secondi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati