Mini Cabrio: verso l’uscita di produzione ad inizio 2024

Mini Cabrio: verso l’uscita di produzione ad inizio 2024

In arrivo due nuovi crossover, uno 100% elettrico

Mini Cabrio: verso l’uscita di produzione ad inizio 2024

La Mini Cabrio potrebbe uscire tra qualche anno di produzione. Secondo sempre più indiscrezioni, tra cui quella autorevole di Automotive News, la casa britannica avrebbe deciso di non aggiornare più questo modello, portandolo alla naturale fine del proprio ciclo di febbraio 2024 per poi salutarlo definitivamente. Il motivo? Scarso appeal sul mercato e costi elevati di produzione.

Una decisione già presa?

La decisione sarebbe già stata presa, come confermato da una fonte anonima all’interno della catena di produzione del marchio del Gruppo BMW, e difficilmente ci sarà un ripensamento. Le richieste per la Mini Cabrio sono scese di oltre il 10% dal 2016 (anno di presentazione della terza generazione) ad oggi, con un calo addirittura del 25% nelle vendite negli Stati Uniti.

A questo va aggiunta una spesa elevata per lo sviluppo e per la produzione, non rendendo così questo modello particolarmente redditizio per Mini. Inoltre, guardando il trend del mercato, gli automobilisti attualmente preferiscono i SUV compatti ad una vettura a cielo aperto.

In arrivo due crossover

Su questa scia, infatti, lo storico marchio britannico sta pensando di proporre due nuovi crossover nella propria gamma, di cui uno completamente elettrico. E non è detto bisognerà aspettare il 2024 per poterli vedere dal vivo e sulle strade, è possibile possano già arrivare tra il 2022 ed il 2023.

Tornando alla Mini Cabrio, se sarà confermata la data del 2024 come quella dell’uscita di produzione, saranno passati esattamente 20 anni dall’arrivo dalla moderna versione del modello open-air, visto che è stata introdotta nel 2004.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati