Fiat 500X: la conversione a metano ed il risparmio del 55% nei consumi

È stata utilizzata una vettura con motore 1.6 da 110 cavalli

La Fiat 500X è disponibile con motorizzazioni benzina e diesel, ma è possibile convertirla in after market anche come vettura a metano, risparmiando così sul carburante. È il test fatto da Ecomotive Solutions e Autogas Italia per verificare il risparmio nei consumi e nelle emissioni, ammortizzando il costo di installazione del kit specifico entro i 40.000 chilometri di percorrenza.

La conversione da benzina a metano

Per effettuare questo test, è stata utilizzata una Fiat 500X 1.6 benzina da 110 cavalli, con cambio meccanico, convertita con l’installazione di un kit specifico presso un’officina specializzata. In particolare, nel vano motore è stato installato il kit con la centralina di gestione del sistema gas. Quest’ultima dialoga con il sistema OBD originale del veicolo per ottimizzare la carburazione.

Sotto il piano di carico, nel bagagliaio, sono state installate 3 bombole per contenere fino a 14 kg di metano, mentre la presa di carica per il rifornimento di metano è stata posizionata nel vano dove già presente il bocchettone per il rifornimento di benzina.

Un risparmio di quasi il 55%

Una volta convertita, sono partiti i test per verificare il risparmio con il metano, in percorso misto. Sulla base dei consumi rilevati, il costo al chilometro a benzina è risultato essere di 0,104 euro, contro i 0,047 del metano, partendo da un prezzo di 1,40 €/l per la benzina e 0,98 €/ per il metano.

Questo significa che con 10 euro di benzina la Fiat 500X percorre circa 96 chilometri, mentre con lo stesso importo, utilizzando il gas naturale compresso, arriviamo a quasi 213 km percorsi. I consumi rilevati sono stati di 7,4 l/100 km per la benzina e 4,7 kg/100 km per il metano.

Scendono anche le emissioni

Il test è stato effettuato anche sulle emissioni. Secondo l’analisi con sistema PEMS, le emissioni di CO2 sono state di 170 g/km per la benzina e di 128 g/km per il metano. “Abbiamo stimato che anche con una percorrenza annua di soli 10.000 km possiamo ottenere una riduzione di 420 kg di CO2 emessa in atmosfera – segnalano le due aziende nella propria nota – che corrisponde alla quantità di CO2 assorbita da 20 alberi (in un contesto cittadino) in un anno”.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati