Gruppo PSA: iniziata la produzione di mascherine a Mulhouse

Gruppo PSA: iniziata la produzione di mascherine a Mulhouse

Dedicate alla protezione dei dipendenti degli stabilimenti

Gruppo PSA: iniziata la produzione di mascherine a Mulhouse

Dopo averlo annunciato all’inizio di luglio, ora la produzione di mascherine presso lo stabilimento PSA di Mulhouse è iniziata. La linea di produzione installata è di tecnologia francese e ha una capacità di 12.000 mascherine/ora. È stato formato un team di 12 persone, per garantire una produzione annua fino a 70 milioni di mascherine. L’investimento è di un milione di euro, al fine di soddisfare le esigenze di tutti i suoi dipendenti.

“Questo investimento è il risultato di numerose decisioni prese dal comitato di crisi con l’obiettivo di garantire la protezione dei nostri dipendenti – le parole di Yann Vincent, Direttore industriale e della catena logistica di Groupe PSA – parallelamente al protocollo sanitario rafforzato e sottoposto a controllo che è stato attuato nel periodo del lockdown in tutti i settori di attività di Groupe PSA”.

Le mascherine soprattutto per i dipendenti

L’idea del Gruppo PSA, infatti, è in primis autoprodurre la quantità necessaria di mascherine per i propri dipendenti, rispettando così il protocollo di misure sanitarie rafforzate nei vari stabilimenti per proteggere dal rischio di contagio di coronavirus. Questo protocollo prevede in particolare la distribuzione da due a quattro maschere al giorno per ogni dipendente.

In maniera parallela, una seconda linea automatizzata sarà in funzione presso un partner francese e produrrà le mascherine per PSA per un anno. A partire da agosto 2021, se ancora necessaria, questa seconda linea verrà trasferita a Mulhouse, così il team del Gruppo assicurerà tutta la produzione.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati