Ecobonus auto 2020: le fasce di sconto e come ottenerlo

Ecobonus auto 2020: le fasce di sconto e come ottenerlo

Tutte le informazioni per acquistare un'auto con il bonus

Ecobonus auto 2020: le fasce di sconto e come ottenerlo

Il Decreto Rilancio e, successivamente il recente Decreto Agosto, hanno aumentato le quote di sconto governativo per le auto elettriche/ibride plug-in, ma anche per le Euro 6 a benzina e gasolio. Una misura per rilanciare il mercato automobilistico, andato in grave crisi per il lockdown di marzo e aprile.

Le fasce per l’Ecobonus 2020

Queste sono le fasce per poter accedere agli sconti governativi:

– Per le auto elettriche, con emissioni di CO2 tra 0 e 20 g/km si hanno 10.000 di sconto con rottamazione, 6.000 euro senza rottamazione.
– Per le auto ibride plug-in con emissioni di CO2 tra 21 e 60 g/km si hanno 6.500 euro di incentivo con la rottamazione, 3.500 euro senza rottamazione.
– Per le auto ibride, con emissioni di CO2 tra 61 e 90 g/km, si hanno 3.750 euro con rottamazione, 2.000 euro senza rottamazione.
– Per le auto Euro 6 a benzina e gasolio con emissioni di CO2 tra 91 e 110 g/km abbiamo 3.500 euro con rottamazione, 1.750 euro senza rottamazione.

Sono stati introdotti anche gli incentivi per le aziende e/o comuni che posizionano infrastrutture di ricarica:

– Infrastrutture e colonne (IeC) per le auto con emissioni da 0 a 60 g/km: 50 milioni di euro.
– IeC per auto 61-90 g/km: 150 milioni di euro.
– IeC per auto 91-110 g/km 100 milioni di euro.

I suddetti eco-incentivi sono confermati fino alla data del 31 dicembre 2020. Per il 2021 ci saranno altre comunicazioni ufficiali.

Come ottenere l’Ecobonus 2020

Ma come si ottiene l’Ecobonus? Non lo richiede direttamente il cliente che acquista la vettura, ma è il concessionario a farlo. I venditori devono registrarsi nell’Area Rivenditori del sito dedicato del Ministero dei Trasporti e prenotare i contributi relativi ad ogni singolo veicolo.

Otterranno una ricevuta di registrazione della prenotazione e, entro 180 giorni da quest’ultima, dovranno confermare l’operazione trasmettendo il numero di targa del veicolo e la documentazione prevista.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati