Peugeot e-Boxer: il furgone elettrico con 340 km di autonomia [FOTO]

È disponibile con una doppia opzione per la batteria

Il van commerciale del Leone diventa elettrico e prende il nome di Peugeot e-Boxer. Il veicolo dedicato al lavoro propone tre diverse lunghezze di passo, tre altezze ed una portata fino a 1.890 chilogrammi. Due livelli di autonomia, grazie ad una doppia opzione per la batteria, fino a 340 chilometri e la possibilità di recuperare l’80% in un’ora con una colonnina pubblica.

Una portata fino a 1.890 chilogrammi

Il furgone elettrico si riconosce per due badge: ‘e-Boxer’ sul portellone posteriore e ‘e’ lateralmente, mentre lo sportellino per la ricarica è vicino alla portiera del conducente. È basato su tre diverse lunghezze di passo (3 m, 3,45 m e 4,04 m), con le versioni furgonate sono disponibili in 4 lunghezze (L1, L2, L3 e L4) e 3 altezze (H1, H2 e H3), per un totale di 5 diverse combinazioni di volume che vanno da 8 a 17 m³ di capacità di carico e con una portata fino a 1890 kg.

Entrando all’interno dell’abitacolo, troviamo numerosi vani portaoggetti e tre pulsanti (D, N e R) al posto del cambio, per selezionare la modalità di guida del veicolo. Lo specchietto retrovisore interno ha un display dove verificare il livello di carica, l’autonomia in chilometri, l’amperaggio e la modalità di guida. Poi sono numerose le dotazioni in optional, dal navigatore ad alcuni ADAS.

Il motore elettrico da 122 CV

Il Peugeot e-Boxer è spinto dal motore elettrico da 122 cavalli e 260 Nm di coppia massima, con una trasmissione dotata di un meccanismo di recupero dell’energia che viene attivato sia al rilascio del pedale dell’acceleratore che durante la frenata. La velocità massima è limitata a 110 km/h, mentre per le versioni da quattro tonnellate scende a 90 km/h.

Come dicevamo, c’è un doppio pacco batteria agli ioni di litio, da 37 o 70 kWh. Il primo garantisce un’autonomia fino a 340 chilometri, mentre il secondo fino a 200 km (WLTP). Il furgone elettrico è dotato di serie di un doppio caricatore di bordo (monofase 7 kW e trifase 22 kW), che può essere utilizzato con una Wallbox da 7,4 o 22 kW. Per la colonnina pubblica, con cui si raggiunge l’80% della ricarica in un’ora, serve invece il caricabatteria da 50 kW.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Veicoli commerciali

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati