Abarth 595: le serie speciali Scorpioneoro e Monster Energy Yamaha [FOTO e VIDEO]

Entrambe saranno realizzate in 2.000 esemplari

L’Abarth 595 in due nuove edizioni speciali: Scorpioneoro e Monster Energy Yamaha, ordinabili da oggi presso gli showroom dello Scorpione. Il primo modello rende omaggio alla A122 Abarth ‘Gold Ring’ del 1979, mentre la seconda serie speciale è una sintesi dei valori condivisi tra il marchio italiano ed il brand Yamaha. Entrambi saranno realizzati in soli 2.000 esemplari.

Abarth 595 Scorpioneoro

Entrando più nel dettaglio, l’Abarth 595 Scorpioneoro è un mix tra comfort quotidiano e prestazioni, con dettagli raffinati. L’esterno si riconosce per la livrea Nero Scorpione (disponibile anche in Blu, Bianco e Grigio) ed il tatto a scacchi nero opaco, con finiture il ‘tar cold grey’ di maniglie, calotte degli specchietti e dei DAM anteriore e posteriore. Presenti anche lo scorpione sul cofano, il liner che cinge la vettura ed i cerchi in lega 17” con finitura dorata.

L’abitacolo propone i sedili sportivi con rivestimento in pelle nera e seduta in materiale tecnico, la scritta ‘Scorpioneoro’ sul poggiatesta, plancia Scorpion Black e targhetta dorata numerata sul tunnel centrale. Non manca la tecnologia con sistema Uconnect 7 HD ed impianto Beast Audio, oltre ad uno speciale cronografo Breil a tiritura limitata. L’Abarth 595 Scorpioneoro è spinta dal motore 1.4 T-Jet da 165 cavalli, per uno scatto da 0 a 100 chilometri orari in 7″3.

Abarth 595 Monster Energy Yamaha

Passando all’Abarth 595 Monster Energy Yamaha, troviamo una livrea ispirata alla YZR-M1 Yamaha in gara nel Mondiale 2020 della MotoGp. Sulla fiancata c’è il logo ‘Monster Energy Yamaha MotoGp’ e sul cofano troviamo l’artiglio Monster. A contrasto, spiccano alcuni elementi rifiniti in “tar cold grey”, quali le maniglie delle porte e i DAM anteriore e posteriore.

All’interno sono presenti i nuovi sedili sportivi con finiture blu con il logo “Monster Energy Yamaha” sul poggiatesta, mentre sulla plancia nera risalta il liner blu che richiama la livrea bicolore mentre sul tunnel centrale è posizionata la targhetta numerata. Di serie il volante sportivo, con il tasto ‘Sport’ per la guida sportiva, lo scarico Record Monza ed un impianto frenante dedicato.

Anche questa serie speciale è spinta dal motore 1.4 T-Jet da 165 CV, abbinato al cambio manuale o (su richiesta) al sequenziale, con telemetria Abarth Telemetry. Di serie anche le sospensioni posteriori Koni, con tecnologia FSD (Frequency Selective Damping) che aumentano la tenuta di strada, la maneggevolezza e la stabilità rendendo l’esperienza di guida unica.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati