Auto elettriche, USA: c’è l’obbligo di installare un woofer per il suono virtuale, per la sicurezza dei pedoni

Auto elettriche, USA: c’è l’obbligo di installare un woofer per il suono virtuale, per la sicurezza dei pedoni

Entro 6 mesi i costruttori dovranno adeguarsi alla nuova legge, il dispositivo dovrà essere presente di serie

Auto elettriche, USA: c’è l’obbligo di installare un woofer per il suono virtuale, per la sicurezza dei pedoni

Le automobili elettriche stanno iniziando a diffondersi su larga scala, soprattutto in quelle località dove l’infrastruttura elettrica risulta particolarmente sviluppata ed efficiente. Negli Stati Uniti ad esempio, Tesla ed altri produttori stanno veramente iniziando a fare delle fortune: un po’ status symbol, un po’ per distinguersi e un po’ per necessità, i numeri iniziano a diventare davvero importanti. Allo stesso tempo stanno però aumentando anche gli incidenti con i pedoni che spesso non si accorgono dell’auto elettrica per via della sua marcia silenziosa.

Il dispositivo “quiet car” dovrà essere previsto di serie, su ogni auto elettrica o ibrida

La legge è in fase di pubblicazione ma sembrano esserci poche possibilità di interpretazione. Tutte le auto elettriche, ibride ricaricabili o ibride classiche dovranno prevedere di serie un sistema capace di riprodurre un suono artificiale per avvisare i pedoni circostanti del movimento dell’auto. Alcuni costruttori, come Porsche o BMW hanno già sviluppato (come optional in alcuni casi) alcuni sistemi capaci di rendere più coinvolgente l’esperienza di guida, con suoni che si ispirano a quelli delle auto a combustione o altri suoni, specifici per supportare la marcia silenziosa delle auto elettriche. BMW ad esempio ha sviluppato una partnership con il famoso Hans Zimmer per creare dei suoni idonei alle sue nuove i4 e iNext.

La nuova legge avrebbe già potuto produrre i suoi effetti dal prossimo 1 di ottobre ma un gruppo di produttori, tra cui Toyota, Volkswagen e General Motors si sono appellati alla NHTSA (ente della sicurezza autostradale statunitense) chiedendo una proroga di un anno. Alla fine si è trovato un accordo per una proroga di 6 mesi, dopo i quali tutte le auto che sono in grado di muoversi a sola trazione elettrica saranno obbligate ad essere equipaggiate con un dispositivo di questo tipo.

Il dispositivo dovrà funzionare da 0 a circa 35 km/h, quando le auto si muovono più lentamente e potrebbero proprio non essere viste. Oltre a questa velocità si stima che il rumore del rotolamento degli pneumatici e il fruscio dell’aria non renda necessario tale dispositivo. Tale normativa costerà circa 40 milioni di dollari ad ogni costruttore, per progettare ed installare questi altoparlanti nelle auto, a fronte di una spesa sanitaria di circa 250 milioni di dollari all’anno per via degli incidenti e degli infortuni dei pedoni. La probabilità che un pedone sia coinvolto in un incidente con un veicolo elettrico sono del 19% superiori a quelle di una più tradizionale auto a combustione.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati