Skoda Enyaq iV: ecco il primo SUV 100% elettrico ceco [FOTO]

Già aperti i pre-ordini, prezzi italiani da 35.000 euro

Dopo tante anticipazioni, è stata presentata la Skoda Enyaq iV. Si tratta del primo SUV 100% elettrico del marchio ceco basato sulla piattaforma modulare elettrica (MEB) del Gruppo Volkswagen. Due motorizzazioni, tre pacchi batteria e cinque varianti di potenza, per arrivare fino ad un’autonomia di 510 chilometri (WLTP). Già iniziati i pre-ordini, con prezzi da 35.000 euro.

Stile dinamico e la Crystal Face

Partendo dall’esterno, il SUV elettrico propone uno stile dinamico con linee scultoree e proporzioni equilibrate. La Enyaq è lunga 4.649 mm, larga 1.879 mm, alta 1.616 mm e con un passo di 2.765 mm: uno spazio simile a quello della Kodiaq, ma con una lunghezza inferiore all’Octavia.

Il frontale è l’aspetto più caratteristico di questo modello, con la calandra sporgente e verticale e la nuova Crystal Face (a richiesta), con 130 LED ad illuminare le alette verticali ed una striscia orizzontale per illuminare la calandra. Quest’ultima propone una funzione dinamica di benvenuto, che si attiva quando il veicolo viene aperto o chiuso in condizioni di visibilità ridotta.

Non mancano i fari full LED Matrix, mentre proseguendo a scorrere la vettura troviamo i cerchi da 18 a 21 pollici per conferire un aspetto robusto, mentre nel posteriore sono presenti lo spoiler nero opaco sul tetto, il paraurti con diffusore grigio ed il portellone con la scritta Skoda a singole lettere posizionata al centro ed in rilievo. È disponibile, a richiesta, anche il tettuccio panoramico.

Tanta tecnologia all’interno

Entrando nell’abitacolo, troviamo degli interni ispirati ai moderni ambienti abitativi con l’impiego di materiali sostenibili. A seconda della configurazione, sono diversi i rivestimenti dei sedili, della plancia, i tappetini, la consolle centrale e l’illuminazione ambientale. Già di serie il climatizzatore bizona, il volante multifunzione in pelle, il sistema di avviamento senza chiave e la radio DAB.

Non manca, ovviamente, il sistema di infotainment SmartLink, con un display centrale da 13” (il più grande mai installato su una Skoda), l’interfaccia con lo smartphone grazie ad Android Auto, Apple CarPlay e MirrorLink in modalità wireless e la connettività con la eSIM integrata. Inoltre, la Connect App permette di controllare da remoto la ricarica della batteria e la preclimatizzazione.

Parlando di tecnologia, non possono mancare i sistemi di assistenza alla guida: dall’allerta per una possibile collisione al Turn Assist per rilevare l’eventuale arrivo di veicoli durante la svolta a sinistra, passando per il Travel Assist, il Cruise Control adattivo e l’assistenza al parcheggio. Inoltre, la Skoda Enyaq iV è dotata di head up display con realtà aumentata.

Tre batterie, cinque potenze

Il SUV 100% elettrico è disponibile in varie configurazioni. La versione d’ingresso è la 50 iV con motore da 148 CV abbinato alla batteria da 55 kWh per un’autonomia dichiarata di 340 km. Salendo di livello troviamo la 60 iV con potenza di 179 CV e batteria da 62 kWh per 390 km di percorrenza, mentre la 80 iV sale a 204 CV, batteria da 82 kWh e 510 km di autonomia.

La batteria più potente è presente anche nelle due versioni a trazione integrale: la 80x iV e la RS iV, con un secondo motore elettrico sull’asse anteriore, per una potenza di 265 e 306 cavalli. La versione più sportiva RS accelera da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi e può raggiungere i 180 chilometri orari, con un aumento di 20 km/h, rispetto a tutte le altre varianti di potenza.

La ricarica delle batterie può essere effettuato sia più comodamente a casa fino a 11 kW, per arrivare alle più veloci colonnine di ricarica rapida fino a 125 kW. Con quest’ultima, è possibile recuperare fino all’80% dell’autonomia della batteria più capiente in 38 minuti.

Prezzi da 35.000 euro

Sono già stati aperti i preordini per la Skoda Enyaq iV in Italia, per ora escluse le versioni a trazione integrale, in arrivo nei prossimi mesi. Per quanto riguarda i prezzi, si parte da 35.000 euro (prezzo ancora indicativo, seppur ufficiale) per la 50 iV per arrivare ai 46.000 euro della 80 iV.

L’adesione al Pre-Booking, tramite il sito dedicato, garantirà al Cliente la presenza sul veicolo del sistema di ricarica rapida insieme all’abbonamento per la ricarica agevolata per un anno presso tutta la rete Ionity a livello europeo. Le prime consegne sono previste per la primavera 2021.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati