Peugeot 3008: dal 2009 ad oggi, la storia del SUV del Leone

Come si è evoluta la best seller Peugeot dal lancio ad oggi

Peugeot 3008: dal 2009 ad oggi, la storia del SUV del Leone

La Peugeot 3008 è stata appena rinnovata, con un importante restyling della seconda generazione, presentato ad inizio settembre. Ma il SUV del Leone, pur ancora ‘giovane’, ha una storia già di grande successo alle sue spalle. A partire dall’ormai abbastanza lontano Salone di Ginevra 2009, quando questo modello fece per la prima volta capolino nel mondo dell’automotive.

L’arrivo della prima generazione

Per arrivare al debutto del marzo 2009, la casa del Leone ha lavorato per quattro anni sulla 3008 tra progetto, test su strada ed alcune concept, svelate negli anni precedenti. Un progetto molto dettagliato per andare a colpire un mercato all’epoca poco coperto, con quell’aria a metà tra un SUV ed una monovolume. Per conquistare i potenziali clienti di entrambi i segmenti.

Il successo c’è sin da subito, con oltre 10.000 unità vendute in Italia nei mesi successivi al lancio, grazie ad un design distintivo ed a tanta tecnologia, anche per assistenza alla guida. Dal Grip Control al Distance Alert, passando per il sistema idraulico per limitare il rollio, ma anche uno dei primi head-up display. Motori benzina e diesel, con l’arrivo dell’ibrido nel 2011.

L’ibrido Peugeot

La Peugeot 3008 Hybrid4 segna, appunto, l’approdo della tecnologia Full Hybrid su questo modello, con l’abbinamento del motore 2.0 diesel da 136 cavalli al motore elettrico da 37 CV, collegato alle ruote posteriori. Permettendo alla vettura di muoversi, per alcuni brevi tratti, anche in modalità esclusivamente elettrica. Una novità importante per quegli anni.

La seconda generazione

Il 2016 segna l’arrivo sul mercato della seconda generazione della Peugeot 3008, con grandi novità dal punto di vista estetico. Ora questo modello ha un aspetto più vicino a quello di un SUV e lontano dal precedente concetto di monovolume. Un design più aggressivo, con una cintura rialzata ed una linea scolpita, con un aumento di 7 cm di lunghezza ed un peso ridotto di 100 kg.

C’è il debutto dell’i-Cockpit sulla 3008, con il suo volante compatto ed un ambiente molto tecnologico, guidato dal quadro strumenti digitale da 12,3” e dal touchscreen centrale da 8”, al centro della plancia. La gamma motori non cambia, con l’aggiunta di un nuovo 2.0 diesel da 180 CV, mentre aumentano i sistemi di assistenza alla guida. Anche in questo caso, il successo è molto importante ed il SUV del Leone diventa anche Auto dell’Anno 2017.

Ibrido plug-in ed arriviamo al 2020

Lo scorso anno debutta la versione ibrida plug-in sulla Peugeot 3008, denominata anche in questa occasione Hybrid4. Il motore benzina da 200 CV viene abbinato a due motori elettrici, uno all’anteriore associato al cambio e-EAT8 ed uno al posteriore. Una potenza complessiva da 300 cavalli, con la possibilità di percorrere fino a 59 chilometri in modalità 100% elettrica.

La best seller del Leone arriva a oltre 800.000 esemplari venduti a livello mondiale, di cui il 10% in Italia, e si rinnova con il restyling 2020, presentato lo scorso 1° settembre. Un aggiornamento piuttosto importante, con un anteriore ancora più aggressivo, la firma luminosa ‘ad artiglio’ e prese d’aria più ampie. Resta l’i-Cockpit evoluto all’interno dell’abitacolo, nuovo aumento dei sistemi di assistenza alla guida e motorizzazioni benzina, diesel ed ibride.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Peugeot 3008 Hybrid 2021 | Com’è & Come va

    Ecco la prova su strada VIDEO della versione da 225 CV, trazione anteriore e cambio automatico e-EAT8
    La nuova Peugeot 3008 Hybrid 2021 è l’evoluzione green della bestseller SUV del Brand del Leone. A livello stilistico si