Mercedes Vito 2020: la PROVA SU STRADA del Furgone e della Tourer

Mercedes Vito 2020: la PROVA SU STRADA del Furgone e della Tourer

Versioni, allestimenti, motorizzazioni e scheda tecnica del nuovo Vito 2020

Mercedes Vito 2020: la PROVA SU STRADA del Furgone e della Tourer

Il Mercedes Vito è il veicolo commerciale per eccellenza della Stella che grazie alle sue versioni, Furgone, Mixto, Tourer ed eVito, con diversi equipaggiamenti specifici, riesce a soddisfare una platea di clienti davvero ampia. La prova su strada di oggi mi ha visto al volante del nuovo Mercedes Vito 2020 in versione Furgone per il trasporto merci e Tourer per il trasporto persone. Volete sapere com’è cambiata la quarta generazione del Vito e come se la cava su strada? Continuate a leggere qui sotto per scoprirlo! Se invece siete più interessati alle automobili della Stella qui trovate la prova su strada della nuova Mercedes Classe E 2020.

La sua storia

Prima di tutto è bene chiarire un errore comune, che fa sempre sorridere, visto che molti pensano che il nome “Vito” si riferisca a un camionista italiano. In realtà la denominazione del veicolo commerciale di Mercedes deriva dal nome della città spagnola di Vitoria dove ha sede la fabbrica acquistata da Mercedes nel 1975 da Auto Union. Però solo nel 1996 nacque la prima generazione di Mercedes Vito e Classe W (la versione “luxury” dei veicoli commerciali) poiché prima, nel 1975 e 1981, gli antenati si chiamavano rispettivamente Mercedes N1300 e MB100. L’ultima generazione è riuscita a vendere dal 2014 ad oggi più di 530.000 unità salendo sul podio dei primi tre veicoli commerciali mid-size del segmento più venduti al mondo.

Le novità del nuovo Vito

Il restyling estetico esterno è quasi impercettibile infatti si tratta di un leggero facelift e una nuova calandra. La novità più importante riguarda il nuovo motore 4 cilindri Diesel OM654 capace di rispettare già i vincoli sulle emissioni del 2039. Un concentrato di tecnologia che ha richiesto 10 anni di sviluppo per passare dal precedente OM651 al nuovo OM654 che si è già meritato l’appellativo di “New Diesel”. Questo motore omologato Euro 6d ha un basamento in alluminio, rivestimento camicia cilindro Nanoslide per rendere più efficienti le pareti del cilindro stesso, pistoni in acciaio, il ricircolo gas di scarico a bassa e alta pressione, l’azionamento degli alberi a camme tramite ingranaggi per un peso totale di soli 168 kg. Così questa nuova unità, dal lungo sviluppo, permetterà costi di esercizio più bassi in termini di consumi ed emissioni.

I dati sensibili

Il Vito è il furgone medio di Mercedes con dimensioni variabili su tre lunghezze: da 4,895 a 5,370 metri in declinazione Compact, Long e Extralong e due passi di 3,259 e 3,430 metri. Sono invece tre i sistemi di trazione possibili: anteriore, posteriore o integrale. Qual è la versione più venduta? Quella intermedia, ovvero la Long. Il carico utile del Mercedes Vito può variare e arrivare fino a 1.369 kg mentre l’altezza rimane sempre sotto i 2 metri per poter accedere ai garage e parcheggi multipiano… autolavaggi inclusi.

La prova su strada

Il 70% dei clienti di Mercedes Vito sono artigiani, commercianti e addetti a servizi di assistenza, con con flotte fino a cinque veicoli. Nella versione Vito Furgone 114 CDI Long più che essere al volante di un veicolo commerciale “classico” potrei paragonare la comodità ed handling a una moderna SUV. Infatti lo sterzo è leggero e comunicativo quanto basta per gestire comodamente gli oltre 5 metri di lunghezza del Vito. Mi impressiona il reparto sospensioni, sempre capace di assorbire le imperfezioni delle strade extraurbane su cui effettuiamo la prova su strada e immagino come chi debba guidare per ore e ore anche in situazioni di traffico possa trovare ampio agio e comfort su un veicolo commerciale così evoluto. Il cambio manuale a sei marce riesce a gestire bene la potenza di 136 CV e 330 Nm di coppia anche se nel traffico bisogna cambiare spesso rapporto e non risulta essere molto fluido. Al volante del Vito Tourer, quello per trasporto persone, mi accoglie un ambiente più curato con cui posso avere fino a 8 compagni di viaggio per un totale di 9 passeggeri. Le sospensioni pneumatiche Airmatic mi fanno viaggiare sul velluto in abbinamento con il cambio automatico 9G-TRONIC e la trazione posteriore. Gli interni sono rinnovati, con nuove bocchette dell’aria e un nuovo sistema di infotainment che può essere dotato, nella sua versione più evoluta, di uno schermo touchscreen da 7 pollici con integrazione dei protocolli Apple Carplay e Android Auto oltre al navigatore integrato. La retrocamera è ben definita e proiettata direttamente nello schermo mentre la ricezione della radio digitale DAB è sempre di buona qualità.

Sistemi di sicurezza

Proprio come una vera ammiraglia della Stella anche il nuovo Mercedes Vito ha tutti gli assistenti alla guida disponibili per una sicurezza di guida completa. Di serie il Crosswind Assist, il riconoscimento della stanchezza del guidatore ATTENTION ASSIST, il Brake Assist attivo, il DISTRONIC (il cruise control attivo di Mercedes) e il limitatore di velocità integrato.

Tutte i motori

Quattro le varianti di potenza per il van Mercedes: Vito 110 CDI da 75 kW (102 CV) e 270 Nm di coppia; Vito 114 CDI da 100 kW (136 CV) e 330 Nm di coppia; Vito 116 CDI da 120 kW (163 CV) e 380 Nm di coppia; Vito 119 CDI da 140 kW (190 CV) e 440 Nm di coppia. Solo per la versione Tourer è disponibile il Vito 124 CDI con nuovo propulsore top di gamma da 176 kW (239 CV) e 500 Nm di coppia.

Prezzo di listino

Il Vito è in vendita a partire da 24.027 euro + Iva (per la versione Furgone), che salgono a 25.554 euro + Iva per il Mixto e a 27. 057 euro + Iva del Tourer. La casa ha previsto una formula di pagamento in leasing che non richiede anticipo e blocca la rata per 6 mesi a 30 euro + Iva, cifra che sale a 290 per 48 rate con interessi contenuti (il riferimento di prezzi è a un Furgone 114 CDI Long versione Pro).

Vito elettrico

Disponibile anche in versione elettrica, il Mercedes-Benz eVito, che può essere noleggiato a lungo termine con 48 rate da 856 euro + Iva / 80.000 km con anticipo zero, colonnina di ricarica e aria condizionata incluse.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati