MINI Cooper Countryman 2021: tutte le novità del restyling [FOTO e VIDEO]

In attesa della prova su strada, ecco tutte le informazioni sulla MINI Cooper Countryman 2021

Arriva la nuova Mini Countryman, il restyling per l’edizione 2021 che porta in dote per il modello più grande e versatile della casa britannica alcuni aggiornamenti a livello estetico ed alcuni nuovi contenuti tecnologici, con motorizzazioni di ultima generazione, compresa l’opzione ibrida, tutti conformi alla nuova norma Euro 6d.

Un rinnovato frontale col restyling

Partendo dal design, è il frontale ad aver ricevuto le principali modifiche. Sono presenti una nuova struttura del rivestimento del paraurti in tinta carrozzeria e una griglia del radiatore riprogettata con i contorni esagonali tipici di Mini, circondata da un sottile telaio cromato monopezzo. I fari e i fendinebbia a LED ora sono di serie, con un disegno distintivo e tipico della casa britannica.

È disponibile la nuova opzione Piano Black Exterior, con rifiniture in nero lucido, così come sono stati rinnovati i cerchi in lega. Passando al posteriore, il rivestimento del paraurti è stato ridisegnato, ma il tratto più distintivo sono sicuramente le luci a LED con la grafica della sorgente luminosa Union Jack, riprendendo la bandiera britannica (di serie).

Inedito cockpit digitale per un’auto sempre connessa

L’interno dell’abitacolo si arricchisce di una nuova gamma di finiture in pelle e un volante sportivo in pelle di serie su tutte le varianti. C’è tanta tecnologia con il nuovo display digitale con schermo a colori da 5 pollici in optional, mentre la gamma di sistemi audio e di navigazione è stata aggiornata.

Le opzioni Connected Media e Connected Navigation Plus, disponibili in alternativa alla configurazione di base, includono ciascuna uno schermo a colori da 8,8 pollici con funzione touchscreen situata nello strumento centrale tondo.

La connettività è in primo piano sulla rinnovata Mini Countryman, vista la dotazione di una scheda SIM installata in modo permanente nell’auto. Ciò consente l’utilizzo del sistema Intelligent Emergency Call con rilevamento automatico della posizione del veicolo e della gravità degli incidenti, nonché di Mini TeleServices, per una vettura sempre connessa (entrambi di serie).

ADAS e aiuti alla guida

Sotto il capitolo degli aiuti alla guida leggiamo la presenza della frenata automatica emergenza, il Cruise Control Adattativo, il mantenimento della corsia, il riconoscimento dei segnali stradali e il sistema di abbaglianti automatici.

Dimensioni non troppo…MINI

La nuova Mini Countryman propone dimensioni da C-SUV: 4.299 mm di lunghezza per 1.822 mm di larghezza per 1.559 mm di altezza per 2.670 mm di passo. Buona l’abitabilità per i sedili posteriori (con lo schienale regolabile nell’inclinazione e, solo sulle versioni termiche, la seduta scorrevole) mentre la capacità del bagagliaio raggiunge i 405 litri fino a 1.390 litri, con il divanetto posteriore tutto reclinato.

Motori ibridi, benzina e diesel

Sono undici le varianti di modello della nuova Mini Countryman tra benzina, diesel e ibrida: One da 102 CV, Cooper 136 CV, Cooper ALL4 136 CV, Cooper S 178 CV, Cooper S ALL4 178 CV e l’ibrida Cooper SE ALL4 220 CV. Passando ai diesel, sono disponibili la One D 116 CV, Cooper D 150 CV, Cooper D ALL4 150 CV, Cooper SD 190 CV e Cooper SD ALL4 190 CV.

Prezzo e uscita

E’ possibile prenotare in concessionaria la nuova Mini Countryman Cooper 2020 in allestimento Boost a 31.500 euro per arrivare alla Cooper SD All4 a 40.600 euro, sempre con l’allestimento Boost.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati