Peugeot 3008 2020 vs 2016: non cambiano i pluripremiati PureTech

Peugeot 3008 2020 vs 2016: non cambiano i pluripremiati PureTech

Il 1.6 da 180 CV è ora omologato Euro 6d-Temp

Peugeot 3008 2020 vs 2016: non cambiano i pluripremiati PureTech

La Peugeot 3008 è entrata nell’era dell’elettrificazione, con l’arrivo delle motorizzazioni ibride, ma non mancano anche i motori tradizionali. Il SUV del Leone, infatti, propone nuovamente i pluripremiati PureTech benzina, oltre ai diesel, anche sul restyling. Il line-up non cambia, ma il quattro cilindri da 180 cavalli è stato ora omologato con la normativa Euro 6d-Temp.

Il tre o il quattro cilindri

Entrando più nel dettaglio, chi vuole un motore benzina può scegliere tra il tre o il quattro cilindri. Il primo è il 1.2 PureTech 130 CV S&S, disponibile sia con il cambio manuale a sei rapporti che con il cambio automatico EAT8 ad otto rapporti, mentre il più potente è il 1.6 litri PureTech 180 S&S da 180 cavalli, abbinato esclusivamente alla trasmissione automatica.

Il cambio automatico EAT8, con palette di comando dietro il volante e a gestione elettronica, permette di cambiare in modo rapido e fluido grazie alla tecnología Quickshift. Questa ottimizzazione delle marce si traduce in economia di carburante e comodità d’uso, oltre ad aumentare il piacere di guida e il comfort quando si è alla guida del SUV del Leone.

Arriverà nelle concessionarie a gennaio

La nuova Peugeot 3008 sarà ordinabile in Italia a partire dal prossimo autunno, quando è attesa anche la comunicazione dei prezzi del SUV, ed arriverà nelle concessionarie a gennaio 2021.

Nel frattempo, resta disponibile la versione pre restyling: i motori benzina, come dicevamo, non cambiano ed è possibile trovare delle offerte interessanti nelle concessionarie del Leone.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati