BMW Serie 4 Coupé M Sport 2020: focus sugli elementi M Performance [FOTO e VIDEO]

Raffinati componenti in fibra di carbonio dentro e fuori

E’ d poco stata presentata la nuova generazione della BMW Serie 4 Coupé, un’auto tanto discussa sul web e che ha catalizzato per diverse settimane l’attenzione degli appassionati. Ma vediamo un po’ come si presenta il nuovo pacchetto dedicato M Performance.

Frontale con doppio rene allargato in altezza

Forte di un aspetto polarizzante e rivoluzionario rispetto al precedente modello, la nuova BMW Serie 4 si è presentata con il biglietto da visita stilistico del nuovo frontale che tutti aspettavano, ma che nonostante questo continua a far discutere gli appassionati dividendoli tra scettici ed entusiasti.

Ovviamente l’oggetto al centro del dibattito è la grande griglia frontale con il doppio rene di BMW che è diventato più stretto in larghezza per svilupparsi in maniera notevole in altezza. Il risultato finale è un muso completamente diverso e stilisticamente audace che cambia non poco l’aspetto complessivo di una best-seller del marchio dell’Elica come la Serie 4.

BMW Serie 4 Coupé: più grintosa con M Performance Parts

Ad offrirci una declinazione molto più sportiva della nuova BMW Serie 4 Coupé sono le foto ufficiali della vettura arricchita dagli accessori M Performance. Parliamo di una versione dedicata a chi desidera porre l’accento sulla sportività, calcando ancor più la mano rispetto a quanto non faccia il pacchetto M Sport disponibile nella gamma di serie della nuova Serie 4.

Tanti elementi esterni in fibra di carbonio

La Casa bavarese rende disponibili sin dal lancio della nuova Serie 4 Coupé le parti aggiuntive M Performance. Con tali componenti la nuova BMW Serie 4 Coupé diventa decisamente più grintosa e cattiva nel look grazie ad un serie di elementi derivanti direttamente dall’esperienza dell’Elica nel motorsport.

Tra le novità “M Performance” che caratterizzano questa versione più sportiva della nuova Serie 4 Coupé ci sono lo splitter anteriore e il diffusore posteriore in fibra di carbonio, decalcomanie con il marchio della divisione sportiva BMW, calotte degli specchietti retrovisori esterni in fibra di carbonio, spoiler posteriore sul cofano del bagagliaio e generose minigonne laterali. Altri elementi stilistici caratterizzano il profilo dell’auto che è arricchito da nuovi cerchi multi-razza a Y con finitura nera, grandi pinze-freno verniciate di rosso e pneumatici Pirelli P Zero.

Interni con volante sportivo M Performance

All’interno troviamo invece il volante M Performance a tre razze in fibra di carbonio, con una striscia rossa a ore 12, i paddle del cambio anch’essi in fibra di carbonio con i segni “+” e “-” di colore rosso, oltre ad una serie di badge M Performance in diversi punti dell’abitacolo.

BMW M440i xDrive: 374 CV per un 0-100 km/h in 4,5 secondi

La vettura protagonista in foto è la nuova BMW M440i xDrive, versione alimentata dal potente motore benzina sei cilindri turbo da 3.0 litri che eroga 374 CV di potenza e 500 Nm di coppia massima, affiancato dalla tecnologia mild-hybrid a 48 Volt, oltre che dal cambio automatico a 8 rapporti. Secondo i dati ufficiali diffusi dalla Casa bavarese, la BMW M440i xDrive, che rappresenta il top di gamma della nuova Serie 4, è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi, con una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati