Mercedes EQV 300 2020: il van di lusso 100% elettrico [PROVA SU STRADA]

Comfort, spazio e tecnologia ai massimi livelli. Il nostro test in anteprima con focus su consumi e autonomia

EQ: una sigla che identifica la famiglia di veicoli elettrici della Stella. Una storia iniziata nel 2019 con il futuristico SUV EQC. Oggi Mercedes aggiunge un astro al proprio firmamento lanciando sul mercato EQV 300: il primo MPV a zero emissioni (locali) della casa di Stoccarda. Fratello “green” della Classe V, EQV 300 offre fino a 8 posti ed è ai vertici per comodità, sicurezza e tecnologia, senza rinunciare al piacere di guida.

Gli esterni: eleganti e caratteristici

L’EQV differisce dalla versione a motore termico per pochi, ma distintivi elementi: sul frontale, spicca la griglia del radiatore Black Panel caratteristica dei modelli elettrici della Stella. Altri elementi che richiamano immediatamente l’appartenenza alla famiglia EQ sono le targhette su parafanghi anteriori e portellone posteriore ed i bei cerchi in lega bicolor da 18 pollici a struttura aerodinamica. L’aspetto generale è arricchito anche da gruppi ottici a LED, sia anteriori che posteriori, cromature ed eleganti particolari neri. Per quanto riguarda le dimensioni, la EQV 300 è proposta in versione Long, lunga 5 metri e 14 cm ed Extra Long, 5 metri e 37 (+ 23 cm).

Gli interni: un perfetto mix tra comfort, lusso e tecnologia

La nuova EQV 300 è un veicolo pensato sia per un uso privato che commerciale: risulta, infatti, l’ideale sia per famiglie numerose, sia per autisti che possono contare su un vero e proprio “salotto” su ruote. Il nuovo pulmino dall’anima luxury può ospitare comodamente fino ad 8 persone, grazie alle sedute singole completamente regolabili dotate di braccioli, e offre ampio spazio per valigie e attrezzature professionali grazie a un bagagliaio da ben 1.410 litri di capienza massima.

La batteria agli ioni di litio da 90 kWh posizionata in basso permette di ricavare ulteriore spazio nell’abitacolo, a tutto vantaggio dell’abitabilità interna. Trattandosi di un veicolo di alta gamma, materiali e assemblaggi risultano di livello elevato, dalle sedute in pelle ai dettagli della plancia dotati di esclusivi particolari in tinta “Rose gold” alternati a finiture in simil alluminio ed elementi piano black. Anche la tecnologia è al top della categoria: troviamo, infatti, il sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience) con assistente vocale Voicetronic (Hey Mercedes); una combinazione divenuta punto di riferimento nel panorama degli infotainment in ambito automotive.

Su EQV si alza ulteriormente l’asticella grazie all’innovativo sistema di navigazione intelligente e servizi basati su cloud, soluzione definita “Electric intelligence”: in pratica, impostando il percorso sul navigatore il sistema lo personalizza tenendo conto di autonomia residua e posizione delle colonnine di ricarica. Il tutto può essere controllato dal display centrale touch da 10,25 pollici, tramite il controller centrale o dal comodo volante multifunzione. Come se non bastasse, installando l’app “Mercedes me” sul nostro smartphone abbiamo la possibilità di monitorare il nostro EQV e gestire da remoto numerosi parametri, come la preclimatizzazione. A proposito di smartphone: la compatibilità con Android Auto ed Apple CarPlay è ovviamente presente, ma è un optional a pagamento.

Motore 100% elettrico e batteria al litio

Il nuovo minivan tedesco è dotato di un motore elettrico che eroga 204 CV di potenza massima e ben 362 Nm di coppia, scaricati sulle ruote anteriori, con una velocità massima fino a 160 km/h (140 km/h base) . Le prestazioni risultano sicuramente interessanti, soprattutto in modalità Sport: ne parleremo tra poco nel capitolo “Prova su strada”. L’alimentazione è fornita da una batteria agli ioni di litio da 90 kWh di capacità utilizzabile che garantisce un’autonomia fino a 418 km (secondo il ciclo NEDC).

Per quanto riguarda la ricarica le soluzioni sono molteplici: possiamo utilizzare quella “lenta” AC (anche installando a casa il Mercedes-Benz Wallbox fino a 22 kW), quella rapida DC e addirittura le potentissime stazioni IONITY da 350 kW. Per ricaricare la batteria dal 10 all’80 % occorrono meno di 10 ore utilizzando la 11 kW, mentre utilizzando la potenza massima di 110 kW il tempo scende a soli 45 minuti!

Prova su strada: guida, prestazioni, ADAS, consumi

Comfort e facilità di guida sono sicuramente caratteristiche distintive di questo nuovo van di lusso. Noi abbiamo avuto modo di testare la versione Long da 6 posti. La posizione di guida rialzata permette una notevole visibilità e l’ottimo lavoro delle sospensioni (l’esemplare in prova è dotato di quelle pneumatiche AIRMATIC) fa sì che dossi e sconnessioni del manto stradale si percepiscano a malapena. Ciò, unito a un’eccellente insonorizzazione ed all’assenza di vibrazioni provenienti dal silenzioso propulsore elettrico rende il viaggio estremamente piacevole. Nonostante questo, l’EQV risulta piuttosto appagante alla guida grazie alla spinta del motore e ai trasferimenti di carico limitati (per via del baricentro basso dovuto alla posizione della batteria). Non mancano utilissimi ADAS come Cruise Control adattivo, controllo di corsia (non attivo), monitoraggio angolo cieco e un efficiente sistema di telecamere a 360°.
Interessante la combinazione di modalità di guida e livelli di rigenerazione dell’energia: le mappature, selezionabili tramite il selettore Dynamic, sono 4 e vanno da Eco+ (massima autonomia, potenza, coppia e climatizzazione limitate) a Sport (massime prestazioni, potenza e coppia full), passando per la più equilibrata Comfort; il sistema di recupero dell’energia, invece, può essere impostato su ben 5 livelli (selezionabili tramite i paddle al volante), che vanno ad agire sul freno motore al rilascio dell’acceleratore. Questi vanno da D + (nessun recupero) a D – – (massimo recupero) che consente quasi di non utilizzare il pedale del freno (single pedal drive). Noi abbiamo apprezzato particolarmente il livello D -, il più bilanciato.
Parlando di consumi, nel nostro test di circa 200 km nei dintorni di Vienna, percorsi principalmente in autostrada, la media è stata di circa 30 kWh / 100 km, non lontano da quanto dichiarato dalla Casa (26,4 kWh/ 100 km in ciclo combinato).

Prezzi e versioni

Il nuovo Mercedes EQV 300 ha un prezzo di partenza di 83.193 euro per la versione Long e 84.174 euro per quella Extralong. Vi rimandiamo al configuratore ufficiale per scoprirne i numerosissimi optional che, però, fanno lievitare non poco il prezzo.

Pro e Contro

Ci PiaceNon Ci Piace
Elevata qualità costruttiva - Tecnologia al top - Comfort di marcia - Abitabilità internaNavigazione intelligente vincolata da autonomia e punti di ricarica - Prezzi elevati - Alcuni optional (come Apple CarPlay e Android auto) non di serie

Mercedes EQV 300 2020 – Scheda tecnica (Long / Extralong)

Lunghezza (cm): 514 / 537
Larghezza (cm): 193
Altezza (cm): 190
Passo (cm): 320 / 343
Massa (kg): 2.844 / 2.874
Porte: 5
Posti: 6 / 8
Bagagliaio (l): 1.030 / 1.410
Batteria (kWh): 100 (90 utilizzabili)
Prezzo (€): da 83.193 / da 84.174

Mercedes EQV 300 2020: la Pagella di Motorionline

Motore:★★★★½ 
Ripresa:★★★★½ 
Cambio:★★★★★ 
Frenata:★★★☆☆ 
Sterzo:★★★★☆ 
Tenuta di Strada:★★★½☆ 
Comfort:★★★★★ 
Posizione di guida:★★★★½ 
Dotazione:★★★½☆ 
Qualità/Prezzo:★★½☆☆ 
Design:★★★½☆ 
Consumi:★★★½☆ 

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati