Seat Ateca 2020: la PROVA SU STRADA della rinnovata SUV spagnola [FOTO e VIDEO]

Un profondo aggiornamento nello stile e nella tecnologia per una SUV media divertente da guidare

La Seat Ateca 2020 è stata la prima SUV del Brand spagnolo e dopo 4 anni e oltre 300.000 unità vendute in tutto il mondo si rinnova profondamente nel look e a livello di tecnologia e sicurezza. Sarebbe riduttivo chiamarlo “restyling di mezza età” perché le migliorie sono molteplici anche a livello di motorizzazioni e oggi come nel 2016 la musa ispiratrice rimane la rinnovata Seat Leon 2020.

Legge di mercato

La concorrenza in questo segmento è spietata e il 50% delle Seat vendute in Italia sono Sport Utility Vehicle. Il mercato dice SUV e Seat rinnova prontamente la propria SUV di mezzo; ovvero quella dalle dimensioni intermedie che si inserisce in gamma tra la più piccola Seat Arona e più grande Seat Tarraco disponibile anche a 7 posti.

Come cambia

Visto il successo di vendite la linea della nuova Ateca 2020 non viene stravolta ma aggiornata sapientemente. Una matita leggera che aggiorna la griglia esagonale al nuovo family feling di Seat, già vista su Leon e Tarraco, con un look più aggressivo e moderno dato da fari più accigliati Full LED e nuovi paraurti più in stile offroad. Anche il laterale, nella parte inferiore, viene aggiornato con un profilo a modi “paracolpi” ma è il posteriore a rinnovarsi maggiormente sia nella firma luminosa Full LED sia nel paraurti più massiccio che integra due finti terminali di scarico oltre alla scritta in corsivo “Ateca” nel mezzo del portellone che riprende il font utilizzato da nuova Leon.

Dimensioni

Trattandosi di un aggiornamento le dimensioni della nuova Seat Ateca 2020 rimangono quasi inalterate. Infatti mantiene la larghezza di 1,84 metri e l’altezza di 1,62 metri ma è più lunga di 18 mm rispetto alla precedente versione del 2016 arrivando a 4,38 metri.

Interni

Come per l’esterno anche all’interno ci sono migliorie e cambiamenti ma a “matita leggera”. Stesso schema per tunnel centrale, comandi fisici del clima e cornice trapezoidale per le bocchette dell’aria, per l’infotainment e cruscotto. A cambiare è tutto quello che c’è “sotto” ovvero un nuovo sistema di infotainment touchscreen con schermo in vetro da 8,25 o 9,2 pollici e cruscotto Digital Cockpit, introdotto con Leon, che integra perfettamente le mappe all’interno del cruscotto digitale stesso (oltre a numerosissime funzioni del computer di bordo). Il volante ha un nuovo disegno più sportivo, l’abitacolo di arricchisce di luci di cortesia e ambiente oltre a materiali più pregiati per selleria e plancia. Un bel salto di qualità visto che la plastica dura si trova solo nelle zone inferiori dell’auto mentre plastica morbida ed ecopelle avvolgono interno porte e parte alta della plancia.

Sistema di infotainment

Come detto il sistema di infotainmet è completamente nuovo: di serie è con schermo da 8,25 pollici Media System che comprende la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Il sistema più evoluto si chiama Connect System e lo schermo passa a 9,2 pollici integrando il navigatore e comandi vocali. Il sistema di assistenza virtuale risponde al comando di “Hola Hola” e grazie alla comprensione naturale del linguaggio è facile da utilizzare per gestire velocemente sia il sistema di navigazione sia l’infotainment stesso. Il tutto è collegato a una E-SIM che porta in online la Seat Ateca 2020 così da poter gestire alcuni aspetti anche da remoto tramite app Seat Connect. Per esempio si può chiudere o aprire le portiere della SUV, climatizzare l’abitacolo, individuare la sua posizione o inviare le coordinate al navigatore.

ADAS e sistemi di sicurezza

La nuova piattaforma MQB Evo porta la nuova Seat Ateca 2020 al livello 2 di guida autonoma. Tutto il meglio del Gruppo Volkswagen piove a cascata sull’ultima nata del Brand spagnolo con una lunga lista di sistemi di sicurezza. C’è l’Adaptive Cruise Control predittivo che lavora in sinergia con il Travel Assist per mantenere perfettamente nel mezzo della corsia (senza oscillare da parte a parte), rallentando in base al traffico, incroci, curve pericolose, rotonde o svincoli. Gli angoli ciechi non saranno più un problema con il Side Assist e anche in caso di retromarcia saremo sempre monitorati, e avvisati per tempo, grazie all’Exit Assist. Ovviamente la frenata d’emergenza con riconoscimento pedoni e ciclisti, sistema di allerta pre-crash e chiamata d’emergenza SOS sono di serie per tutti gli allestimenti.

La prova su strada

Al volante della nuova Seat Ateca 2020 mi trovo subito a mio agio. Merito delle dimensioni contenute che mi permettono un’ottima agilità nel traffico ma senza essere piccola al suo interno. Infatti lo spazio a bordo è buono per 5 occupanti e spazio per le gambe e aria sopra la testa è garantito per tutti. Il vano di carico del bagagliaio non è da meno con una capienza standard che va da 510 litri (485 con trazione integrale) estendibile a oltre 1.300 litri abbattendo il divano posteriore. Un’auto che può essere un’ottima soluzione per tutta la famiglia e che nella sua versione aggiornata facilità tutte le manovre di parcheggio grazie a sensori e telecamere predittive. Ci si sente al sicuro e padroni della strada con la seduta del conducente a 60 cm da terra e una visuale pulita e netta. Il volante è il primo elemento di contatto con un’auto e quello rinnovato della nuova Ateca è sicuramente migliore del precedente: più sportivo ed ergonomico con tutti i tasti per gestire al meglio il sistema d’infotainment. Mi piace perché è leggero in manovra e progressivo quanto basta per farmi divertire tra le curve anche con il baricentro alto di una SUV.

Divertente da guidare

Gran merito va al motore dell’esemplare della prova: il 2.0 litri turbodiesel da 150 CV che viene abbinato sia al cambio automatico DSG a sette rapporti sia alla trazione integrale 4Drive. Manco a dirlo il cambio automatico non sbaglia un colpo: preciso e puntuale sia quando si va di fretta sia quando si è ad andature autostradali. Sono 340 i Nm di coppia che si avvertono bene in un crescendo dai 1.800 giri/minuto fino ai 4.000 circa. Non necessito di maggior potenza, è il “suo motore” che unisce buone prestazioni a ottimi consumi visto che con la trazione integrale (di tipo Haldex) e cambio automatico, in un percorso di 2 ore misto, il computer di bordo segna il dato di 16 km/l. Per fare meglio bisogna agire sulla manopola che gestisce le varie mappature e impostare il driving mode su Eco oppure scegliere tra Sport, Off-Road, Snow o Individual. Guidata in Sport in un percorso misto, stretto e tutto curve, ho potuto apprezzare il bilanciamento della nuova Ateca 2020. Fa sempre strano parlare di “piacere di guida” quando lo si fa a “ruote alte” ma il setting degli ammortizzatori e rigidità del telaio mi ha permesso di entrare in maniera decisa e precisa all’interno dei tornanti con una risposta molto neutra e quasi piatta. Non è una sportiva e non vuole esserlo ma è sorprendente come con la nuova Ateca si possa snocciolare curva dopo curva senza quel fastidioso rollio e beccheggio che tante sue competitor esasperano. Questo lo si paga sulle sconnessioni a modi pavè o buche dove le risposte sono abbastanza secche e anche a livello di rumorosità e comfort acustico in abitacolo dove si avverte il “canto del turbodiesel”. Promossi i freni, ne hanno da vendere e non sono spaventati dai circa 1.500 kg di peso della Ateca, neanche nell’utilizzo più esasperato.

Allestimenti e prezzi

La nuova Seat Ateca 2020 parte da un prezzo di 19.900 euro per arrivare a 38.350 euro. Il suo listino prezzi parte dall’allestimento Reference con motore 1.0 TSI, per arrivare alla versione Business, Xperience fino alla FR che può essere abbinata al motore più potente 1.5 da 150 CV con cambio DSG e trazione integrale 4Drive. Tutti gli allestimenti sono intercambiabili con tutte le motorizzazioni che sono al lancio: 1.0 TSI 115 CV, 1.5 TSI 150 CV, 2.0 TSI 190 CV e 2.0 TDI 150 CV. Successivamente arriverà una versione Diesel da 115 CV.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati