BMW M4 Coupé 2021: ecco la rinnovata sportiva, fino a 510 CV. Prezzi per l’Italia da 96.500 euro [FOTO]

Arriverà nelle concessionarie a partire da marzo 2021

La BMW M4 Coupé si rinnova ed arriva con la nuova generazione. Novità sia dal punto di vista estetico che da quello tecnico, per un modello (anche nella versione Competition) in grado di essere un’auto per l’utilizzo quotidiano, per le lunghe distanze o per il divertimento su strade chiuse al traffico o in pista. Potenza fino a 510 cavalli ed arrivo sul mercato a partire da marzo 2021. Già annunciati i prezzi per l’Italia: la M4 parte da 96.500 euro, mentre la M4 Competition da 101.000 euro.

Un design tipicamente M fuori e dentro

Partendo dal design, la nuova BMW M4 Coupé propone le caratteristiche sportive tipicamente della gamma ‘M’. Partendo dalla grande griglia a doppio rene verticale con barre orizzontali, i passaruota scolpiti con branchie M e le minigonne laterali ben visibili. Inoltre, sono presenti il tetto in resina rinforzata con fibra di carbonio, spoiler posteriore e due coppie di terminali di scarico. La vettura presenta i fari full-LED di serie, quelli adattivi con BMW Laserlight sono disponibili a richiesta.

Anche all’interno dell’abitacolo ritroviamo la sportività di questa coupé, con i sedili sportivi M regolabili elettricamente di nuova concezione ed i rivestimenti in pelle Merino a grana fine, con la possibilità di richiedere i nuovi sedili avvolgenti M Carbon. La tecnologia propone il BMW Live Cockpit Professional con sistema di navigazione ed il BMW Intelligent Personal Assistant, così come numerosi sistemi di assistenza alla guida, con Park Distance Control e avviso di collisione.

Fino a 510 cavalli di potenza

In primo piano, però, ci sono i motori. La BMW M4 Coupé è spinta dal motore sei cilindri in linea da 480 cavalli e 550 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei rapporti con Gear Shift Assistant. La coupé sportiva propone così delle prestazioni di alto livello, come un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 4,2 secondi o lo 0-200 km/h in 13,7 secondi.

Per chi vuole ancora maggiore sportività e potenza, è possibile richiedere la versione Competition. Il motore arriva a 510 cavalli, con una coppia di 650 Nm, abbinato al cambio M Steptronic ad otto velocità con Drivelogic. Le prestazioni sono ancora più estreme, con lo scatto da fermo a 100 km/h in 3,9 secondi e quello fino a 200 chilometri orari in 12,5 secondi. Inoltre, per la prima volta, sarà possibile richiedere la trazione integrale (a partire dall’estate 2021), oltre alla classica posteriore.

Rigidità torsionale elevata

Una delle caratteristiche della vettura sportiva del marchio tedesco è l’altissima rigidità torsionale della carrozzeria, per fornire una combinazione tra dinamismo, agilità e precisione. Inoltre, le sospensioni adattive M con ammortizzatori a controllo elettronico e la cinematica ed elastocinematica specifica M per gli assi anteriore e posteriore sono caratteristiche di questo modello.

Presente anche lo sterzo M Servostonic con rapporto variabile ed una versione specifica M del sistema di frenata integrata, con funzione di limitazione dello slittamento delle ruote. La dotazione standard, infine, prevede anche cerchi in lega leggera M, da 18 pollici sull’asse anteriore e da 19 pollici sul posteriore. Gli pneumatici sono 275/40 ZR18 all’anteriore e 285/35 ZR19 al posteriore.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati