Benzina e gasolio a meno di un euro al litro? Continua lo sconto in Friuli

Benzina e gasolio a meno di un euro al litro? Continua lo sconto in Friuli

Per chi vive al confine con la Slovenia sarà prorogato lo sconto sui carburanti fino al 31 ottobre 2020

Benzina e gasolio a meno di un euro al litro? Continua lo sconto in Friuli

Per sostenere il lavoro e l’economia in Italia è stato prorogato di un mese lo “sconto carburanti” per gli abitanti del Friuli Venezia Giulia residenti nei comuni di confine con la Slovenia (Area 1). Fino al 31 ottobre il contributo regionale per l’acquisto carburanti sarà pari a 0,29 euro/litro per la benzina e 0,20 euro/litro per il gasolio.

Meno di 1 euro al litro

Allo sconto regionale si aggiunge lo sconto delle compagnie petrolifere di 0,5 euro/litro oltre ad un ulteriore 0,05 euro/litro per le auto ibride. Così il prezzo al litro scende sotto all’euro e viene calcolato che nel solo mese di settembre i cittadini del Friuli Venezia Giulia abbiano risparmiato quasi un milione di euro grazie a questa iniziativa.

I costi per il Governo

Per scoraggiare i “turisti del pieno” che si rifornivano oltre i confini italiani in Slovenia la Regione a statuto speciale del Friuli chiederà al Governo un contributo pari alla metà dei 41,5 milioni di euro stanziati dal contributo regionale. Così il prezzo carburante sarà ancora competitivo con un minor impatto atmosferico dato dal ridotto spostamento di auto per andare all’estero a rifornirsi e innegabili vantaggi sia per i consumatori del territorio sia per le casse dello Stato italiano.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati