Honda e:concept al Salone di Pechino 2020: anteprima del SUV elettrico destinato alla Cina [FOTO]

Prototipo a forte caratterizzazione tecnologica

Si chiama e:concept il nuovo veicolo, un SUV ad alimentazione elettrica, che Honda ha presentato in anteprima al Salone di Pechino 2020 che ha aperto i battenti nella capitale cinese.

Si tratta di una sport utility che ci offre una concreta anticipazione che quello che sarà il primo modello a batteria che Honda commercializzerà in futuro sul mercato cinese.

Nuovo infotainment Honda Connect

La Honda e:concept, che era stata anticipata nei giorni scorsi da alcuni teaser, si presenta con un design pulito ed essenziale, combinato ad un’avanzata tecnologia che è uno dei tratti caratteristici di questo prototipo. Il nuovo SUV, che punta a garantire un’elevata integrazione con lo smartphone, è dotato del sistema infotainment di nuova generazione Honda Connect che dispone di assistente personale basato sull’intelligenza artificiale e della possibilità di scaricare gli aggiornamenti over-the-air.

Evoluzione dei sistemi Adas

L’edizione 2020 di Auto China è per Honda anche l’occasione per presentare, accanto alla e:concept, un evoluzione della suite Honda Sensing, l’insieme di sistemi di sicurezza e assistenza alla guida sviluppati dalla Casa giapponese. I nuovi Adas di Honda fanno leva su diverse novità in termini di software, col miglioramento delle capacità relative a previsione, riconoscimento e processo decisionale da parte dei sistemi di bordo. A questi si aggiungono anche i miglioramenti alla tecnologia hardware come il nuovo radar a 360 gradi, che migliora il monitoraggio intorno all’auto, e la fotocamera anteriore con angolo di visione più ampio. Il pacchetto Honda Sensing di nuova generazione sarà testato in Cina entro la fine del 2020.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati