Mercedes festeggia i 35 anni del Modello T della Serie 124, precursore della Classe E Wagon

Prima familiare della Stella e icona di uno stile di vita

Mercedes celebra il 35° anniversario del Modello T della Serie 124, una vettura che fece il suo debutto al Salone di Francoforte 1985 dando il via a un nuovo capitolo di una storia di successo del marchio tedesco.

Si trattò della prima familiare del marchio a esser chiamata Classe E e la seconda station wagon nella storia della Classe E. Il Modello T, dove “T” sta per “turismo e trasporto”, arrivò ad un anno di distanza rispetto alla berlina. Successivamente la Serie 124 si arricchì di ulteriori varianti con l’arrivo della coupé (1987) e della cabriolet (1991). Prodotta nell’impianto Mercedes di Brema fino al 1996, di questa station wagon della Stella ne sono stati complessivamente prodotti 340.503 esemplari divenendo simbolo di uno stile di vita.

Spaziosità e aerodinamica

Nata sulla linea della berlina, la 124 T è opera del Centro Stile di Mercedes guidato da Bruno Sacco, con una serie di inevitabili variazioni rispetto alla berlina volte ad incrementare la praticità e lo spazio interno della vettura. Il Modello T dispone di un piano modificato nella zona posteriore al fine di creare una superficie di carico piatta, con una serie di soluzioni tecniche e stilistiche capaci di garantire ottime qualità in termini di aerodinamica e di sicurezza passiva.

Il turbodiesel 3.0 in esclusiva

La gamma di modelli della station wagon di Mercedes debuttò con motorizzazioni che offrivano una potenza compresa tra i 72 CV della 200 TD e i 182 CV della 300 TE. Novità esclusiva del Modello T rispetto alla Serie 124 berlina fu la disponibilità del motore sei cilindri turbodiesel 3.0 litri da 143 CV che equipaggiava la 300 TD Turbo.

Nel 1993 diventa Classe E wagon

Negli anni successivi la station wagon Serie 124 si è evoluta con due restyling che portano novità meccaniche ed estetiche su un auto che ha continuato ad essere apprezzata dal mercato durante tutto il periodo di produzione di oltre dieci anni. Da giugno 1993, la S 124 è stata la prima station wagon di Mercedes a fregiarsi del nome Classe E. La nuova nomenclatura di Mercedes seguiva lo stesso principio adottato per la Classe S e la Classe C.

Versioni ad alte prestazioni AMG

Sempre nel 1993 nacque la prima variante ad alte prestazioni del Modello T grazie alla collaborazione tra Mercedes e AMG, che si concretizzò con la E 36 AMG con motore da 3.6 litri da 272 CV, abbinato al cambio automatico a 4 marce, capace di toccare i 240 km/h. Tuttavia, ancora prima della E 36 AMG, la station wagon della Stella faceva da base per versioni high-performance ribattezzate “The Hammer“, sviluppate sempre da AMG, spinte da un motore V8 e che spaziavano dalla 300 TE 5.0 alla 300 TE 6.0 con potenza compresa tra 276 e 385 CV.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati