Fiat 500 elettrica dà la scossa giusta: sospesi gli ammortizzatori sociali a Torino

Fiat 500 elettrica dà la scossa giusta: sospesi gli ammortizzatori sociali a Torino

FCA annuncia anche nuove assunzioni a Mirafiori e Grugliasco

Fiat 500 elettrica dà la scossa giusta: sospesi gli ammortizzatori sociali a Torino

Il lancio della nuova Fiat 500 elettrica offre una significativa spinta alla programmazione delle forza lavoro di Fiat Chrysler nel polo produttivo torinese di Mirafiori e Grugliasco.

Ritorno alla piena produttività

La 500 elettrica permette, come comunicato nei giorni scorsi da FCA a sindacati e lavoratori, di sospendere gli ammortizzatori sociali (in essere da ben 13 anni) a partire dal 1° ottobre 2020. A questo si aggiunge anche l’assunzione di nuovo personale: una decina di ingegneri, in aggiunta a 70 apprendisti e 270 varie figure professionali da inserire a tempo determinato fino a fine anno a Mirafiori e Grugliasco. Lo stop alla cassa integrazione, che riguarda 2.600 persone a Mirafiori e 1.400 a Grugliasco, è accompagnato anche dalla rimodulazione delle attività produttiva, con l’aggiunta di un secondo turno per gli addetti di linea.

Una decisione quella di FCA accolta con soddisfazione dal ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, che conferma di star seguendo con grande attenzione l’evoluzione della fusione tra FCA e Groupe PSA che convergerà nella nascita di Stellantis, il nuovo gruppo del quale è stato recentemente annunciata la composizione del Consiglio di Amministrazione.

La reazione dei sindacati

Reazioni positive anche da parte dei sindacati che accolgono con rinnovata speranza la notizia, come si evince dalle parole di Ferdinando Uliano, responsabile automotive per la Fim Cisl: “La continuità di questa situazione positiva, in controtendenza rispetto all’andamento del mercato delle auto in Europa, dipenderà molto dalle richieste del mercato della nuova 500 elettrica, ma nel frattempo attestiamo una situazione positiva. Già nel mese di ottobre assisteremo ad un incremento dei turni sulla linea della 500e. Rispetto al tema alle produzioni del polo, anche il lancio della produzione della Maserati Ghibli in versione ibrida potrà rappresentare un elemento di novità che ci auguriamo impatta favorevolmente sui volumi”.

Piano d’assunzioni più corposo

A Grugliasco e Mirafiori, dove dal 1° ottobre rientrano a lavoro tutti i dipendenti con la cessazione dell’utilizzo del contratto di solidarietà, sono previste anche nuove assunzioni. FCA assumerà altri 20 apprendisti, in aggiunta ai 50 già in fase di inserimento, e 8 ingegneri specialisti per i prodotti elettrici. Tutto questo per far fronte alle necessità legate al lancio dei nuovi modelli green, ovvero Fiat 500 elettrica, Fiat Ducato elettrico e Maserati Ghibli Hybrid.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati