Toyota Mirai: un’auto ad idrogeno per Papa Francesco [FOTO]

Motore da 154 cavalli, 500 km di autonomia

Un’auto ad idrogeno per Papa Francesco. Nei giorni scorsi, è stata consegnata una Toyota Mirai al Santo Padre, per le sue esigenze di mobilità. La consegna è avvenuta nei pressi della Domus Sanctae Marthae, residenza del Santo Padre all’interno dello Stato della Città del Vaticano. È uno dei due esemplari realizzati per gli spostamenti del Papa nello scorso novembre in Giappone.

Una vettura rigorosamente bianca

La Papamobile è rigorosamente bianca ed ha una lunghezza di 5,1 metri ed un’altezza di 2,7 metri, compreso il tetto. La Mirai è spinta dal sistema di celle a combustile alimentato ad idrogeno, con la possibilità di percorrere 500 chilometri con un pieno, emettendo solamente acqua. Targata SCV 1 e con un motore da 154 cavalli, espelle 12 litri d’acqua ogni 100 chilometri.

Come dicevamo, la vettura è uno dei due esemplari di Toyota Mirai appositamente realizzati dalla Toyota Motor Corporation per gli spostamenti del Santo Padre in occasione del suo Viaggio Apostolico a novembre dello scorso anno in terra asiatica e precedentemente donati alla Conferenza Episcopale Giapponese.

L’ambiente e il rifornimento

Una vettura le cui caratteristiche ben si conciliano con la grande sensibilità di Papa Francesco rispetto ai temi ambientali, resta però il dubbio su come potrà rifornire la sua nuova Papamobile. In Italia c’è solamente una stazione di rifornimento ad idrogeno attiva e si trova a Bolzano. Non esattamente nei pressi del Vaticano, visti i circa 650 chilometri di distanza tra le due località.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati