Jaguar XF 2020: tutte le caratteristiche del restyling di metà carriera [VIDEO]

Novità principali su infotainment e motorizzazioni

La Jaguar XF si rinnova con il restyling appena svelato in video dalla Casa britannica. Un aggiornamento che riguarda l’estetica della vettura, anche se in maniera leggera e limitata, ma soprattutto la tecnologia di bordo e la gamma motorizzazioni.

Ritocchi soft al look esterno

Partendo dal design, la nuova Jaguar XF adotta una griglia anteriore rivisitata affiancata da nuovi fari con luci diurne a LED “a doppia J”. Sono state aggiornate anche le linee dei paraurti anteriori e posteriori, con un rifacimento estetico che sulla coda della vettura ha coinvolto anche i fanali. Tra le altre novità del restyling di metà carriera della XF troviamo gli inserti neri in sostituzione di quelli cromati e una serie di nuovi design per i cerchi in lega da 19 o 20 pollici.

Nuovo infotainment Pivi Pro con schermo curvo da 11,4″

Disponibile sempre in versione berlina e wagon (Sportbrake), la nuova Jaguar XF si presenta con novità più significative al suo interno. Nell’abitacolo trova posto un nuovo display touch centrale curvo da 11,4 pollici che consente di gestire le funzionalità dell’infotainment Pivi Pro che offre massima connettività, compatibilità Android Auto e Apple CarPlay ed aggiornamenti over-the-air.

Nuova leva del cambio automatico

Cambia anche il tunnel centrale che ora accoglie una nuova piccola leva rivestita in pelle per la gestione del cambio, sostituendo così il precedente rotore a scomparsa della trasmissione automatica. Tale novità consente anche di ricavare più spazio utile a riporre oggetti nei vani del tunnel centrale. La XF 2020 ha anche una moderna strumentazione digitale, che permette di personalizzare le schermate con grafiche configurabili.

C’è il nuovo diesel 2.0 mild-hybrid da 204 CV

La nuova Jaguar XF rinnova anche l’offerta di motorizzazioni, con l’introduzione dei nuovi propulsori diesel con sistema mild-hybrid a 48V. Tale opzione meccanica si concretizza nella D200 con motore 2.0 litri da 204 CV, disponibile sia con trazione posteriore che con quella integrale. La XF D200 a trazione posteriore scatta da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi a fronte di 131 g/km di emissioni di CO2, mentre la variante wagon con quattro ruote motrici copre lo 0-100 km/h in 8 secondi, con 137 g/km di CO2.

Motori benzina da 250 e 300 CV

Nella gamma motorizzazioni della rinnovata Jaguar XF, che propone di serie il cambio automatico a 8 marce su tutte le varianti, c’è anche il benzina quattro cilindri da 2.0 litri disponibile nei livelli di potenza di 250 CV, con 0-100 km/h in 6,5 secondi, o 300 CV, che invece passa da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati