Uber Mask Verification per conducenti e clienti. Stop al servizio senza mascherina

Uber Mask Verification per conducenti e clienti. Stop al servizio senza mascherina

No mascherina? No corsa! Uber estende la verifica mascherina anche ai clienti dopo conducenti e corrieri

Uber Mask Verification per conducenti e clienti. Stop al servizio senza mascherina

Uber mette alla porta chi non usa la mascherina. Dopo il controllo per gli autisti arriva la “Mask Verification” anche per tutti gli utenti che prenotano una corsa. Attenzione perché se siete già stati segnalati per non aver indossato la mascherina durante una corsa Uber il servizio non sarò garantito anzi…

No mask no ride

Niente mascherina? Niente corsa! Suona più o meno così lo slogan di Uber che già all’inizio di quest’anno aveva imposto una verifica “mascherina” per gli autisti e corrieri tramite un selfie; pena l’impossibilità di iniziare il servizio. Ora la norma si estende a tutti gli utenti dopo numerose denunce da parte degli autisti che in questo periodo hanno dovuto fare i conti con passeggeri privi di mascherina restii a indossarla.

Double check

Da oggi il conducente Uber non solo potrà rifiutare di far salire in auto il cliente sprovvisto di mascherina e cancellare la corsa senza penale, ma potrà inviare una segnalazione ad Uber. Una segnalazione che porterà il cliente indisciplinato in una vera e propria “black list” che obbligherà il cliente a scattarsi un selfie con la mascherina dall’apposita app per poter accedere nuovamente al servizio Uber.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati