Toyota Land Cruiser: allo studio una versione sportiva GR per il fuoristrada

Sarebbe spinta dal V8 4.0 biturbo

Toyota Land Cruiser: allo studio una versione sportiva GR per il fuoristrada

Toyota sta studiando un’espansione dei modelli sportivi con il marchio GR. Attualmente sono disponibili la GR Supra e la GR Yaris, ma sono ce ne sono altri già in cantiere, come quelli relativi a Corolla e Hilux. Non è ancora sicuro, però è piuttosto probabile possa arrivare la versione ad alte prestazioni anche del fuoristrada Land Cruiser, aggiornato poco tempo fa con il MY 2021.

Le indiscrezioni sulla variante sportiva

È stata una portavoce di Toyota Australia a lanciare questa ipotesi, durante un’intervista ai colleghi di Motoring: “Non c’è motivo per cui Land Cruiser o Hilux non possano avere un loro modello GR – le sue parole – Stiamo compiendo uno sforzo importante sui modelli GR puri e non escludiamo la possibilità di una variante GR da nessun modello principale”.

Mentre la GR Supra e la GR Yaris sono focalizzate sulle prestazioni su strada, Toyota potrebbe rendere la versione GR di Land Cruiser più focalizzata sulle capacità fuoristrada. In tal caso, probabilmente atterrerebbe con una configurazione unica delle sospensioni. Oltre ad alcuni elementi distintivi sia all’esterno che all’interno dell’abitacolo e miglioramenti al telaio.

Il motore della GR Land Cruiser

Ovviamente non ci sono certezze sull’eventuale cuore pulsante della futura Toyota GR Land Cruiser, ma si ipotizza possa venir utilizzato il V8 4.0 biturbo, inizialmente previsto per la Lexus LC F. Tutte indiscrezioni da confermare, nel corso dei prossimi mesi. Ma il fatto che l’ipotesi arrivi direttamente da un portavoce della casa giapponese, fa pensare sia davvero in cantiere questa idea.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati