Nuova Fiat Panda 2020: arriva il facelift della più amata d’Italia [FOTO]

Nuovi allestimenti e un infotainment più moderno

Anche per la Fiat Panda è arrivato il momento di aggiornarsi e siccome squadra che vince non si cambia, ecco allora arrivare poche modifiche alla più amata d’Italia, ma sicuramente molto mirate e rispettose delle richieste del mercato. Per chi desidera qualcosa di più evidente debutteranno alcuni allestimenti inediti, che renderanno un po’ più esclusiva la nostra Panda, pur mantenendo intatto l’approccio generale e le qualità per le quali la city car del Lingotto è conosciuto. Scopriamo più nel dettaglio cosa cambia.

Fiat Panda City Life e Sport

Le due novità più importanti sono rappresentate dal debutto delle versioni Fiat Panda City Life e Fiat Panda Sport. La prima si segnala per un look sensibilmente più curato, che mira a coprire un segmento di mercato dedicato a chi desidera una vettura pratica, ma al tempo stesso non vorrebbe rinunciare anche a qualche vezzo estetico. Ecco quindi arrivare delle piccole modifiche ai fascioni, che presentano ora delle protezioni in plastica nera che mira a rimandare alla mente il look tipico dei crossover. I cerchioni sono forniti immediatamente con una generosa misura da 15 pollici, mentre diversi elementi come le calotte degli specchietti retrovisori e le maniglie sono colorate di nero. Giocano sulle tonalità grigie anche i sedili e il cruscotto.

Per quanto riguarda invece la Fiat Panda Sport, esattamente come già visto su altre vetture come la Fiat 500X Sport, debuttano degli elementi decisamente più sportivi e aggressivi (sempre nei limiti del segmento della Panda). Ad esempio i cerchioni arrivano a 16 pollici e presentano un’estetica più curata con effetto bicromatico. Maniglie e calotte degli specchietti in questo caso sono in tinta con la carrozzeria, anche se rimane comunque tra gli optional la possibilità di averli neri lucidi. È previsto anche un badge “Sport” dedicato, applicato sotto ai montanti anteriori.
All’interno è stato fatto un deciso passo avanti in termini di qualità percepita, grazie anche all’inserimento di alcuni materiali notevoli per il segmento. Parliamo ad esempio della pelle sintetica, ma non solo. Troviamo anche delle cuciture rosse a contrasto molto belle da vedere e tra gli optional fa il suo grande ritorno il pacchetto “Pandemonio”, che aggiunge le pinze dei freni in colore rosso, vetri oscurati e un volante dedicato con rivestimento in pelle sintetica e cuciture rosse a contrasto. Rimangono comunque in gamma le versioni Fiat Panda City Cross e Panda Cross, che ora possono contare sulle luci diurne a Led, alcune decorazioni dedicate e cerchioni dedicati ai vari allestimenti. Debutta anche il gancio da traino sulle versione Cross e alcune aggiunte come i paracolpi cromati, decorati a loro volta con il badge Cross.

Da sottolineare il debutto del nuovo sistema di infotainment, che ha fatto un deciso passo in avanti. Il display touchscreen è ora da 7 pollici ed è incluso in una speciale cornice a sbalzo che alza in maniera importante l’impatto visivo della vettura. Ovviamente il software sarà anche compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, così da adattarsi al massimo alle esigenze della vita quotidiana.

Quanto costa la nuova Fiat Panda?

La nuova Fiat Panda è già ordinabile a partire da oggi, 21 ottobre. Il prezzo di partenza, compreso della promozione di lancio, è di 8.200 €. Un solo motore a disposizione e sarà, naturalmente, ibrido. Dopo il debutto di inizio anno, la versione benzina potrà contare sempre sul sistema mild hybrid basato sul 1.000 tre cilindri FireFly, capace di una potenza complessiva di 70 Cv. Per la stessa natura del sistema, la nuova Fiat Panda non potrà circolare solamente in elettrico, ma l’abbassamento di consumi ed emissioni l’hanno comunque resa compatibile con le normative Euro 6d. La carica elettrica viene immagazzinata in una batteria al litio da 11 Ah con potenza da 3,6 kW e viene generata recuperando l’energia cinetica quando si frena o anche semplicemente si decelera sfruttando il freno motore. In futuro, comunque, torneranno anche le versioni GPL e metano Natural Power.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati