Motorizzazione: patente e carta circolazione, nuove disposizioni

Motorizzazione: patente e carta circolazione, nuove disposizioni

Novità burocratiche mirate a eliminare le comunicazioni cartacee: riguardano comunicazione decurtazione punti e tagliando di residenza

Motorizzazione: patente e carta circolazione, nuove disposizioni

20 ottobre 2020 – Importanti modifiche al Codice della Strada introdotte dal Decreto semplificazioni. Riguardano eliminazione del tagliando di residenza aggiornato sul libretto del veicolo e modalità di comunicazione della decurtazione punti patente. Vediamole nel dettaglio.

Tale decreto, tra le altre cose riforma il Codice della strada, in particolar modo con l’introduzione di novità relative alle multe che hanno fatto tanto discutere, come la possibilità di sanzionare la sosta ai netturbini, gli autovelox di quartiere e la liberalizzazione dell’istituzione di ZTL.

Addio tagliando cartaceo per aggiornamento residenza

La prima importante modifica riguarda l’art. 94 del nuovo Codice della Strada: in caso di trasferimento di residenza dell’intestatario di un veicolo, infatti, non è più necessario apporre il tagliando di aggiornamento sulla carta di circolazione (oggi Documento Unico). La variazione di residenza, ora, verrà registrata esclusivamente nell’Archivio Nazionale Veicoli (ANV), senza il rilascio di attestazione al cittadino. Tali novità burocratiche sono, ovviamente, mirate a ridurre la spesa pubblica secondo il Decreto semplificazioni.

Variazione punti patente: comunicazione solo per via telematica, anche tramite app

L’altra novità riguarda la comunicazione della variazione dei punti patente: infatti, sempre ai fini della semplificazione e del contenimento della spesa pubblica, sono cambiate le modalità di comunicazione (in ogni caso effettuata per scopi esclusivamente informativi) agli interessati da parte dell’Anagrafe nazionale degli abilitati alla guida, in caso di variazione del punteggio di patente di guida e carta di qualificazione del conducente.
Ora tale comunicazione è effettuata tramite il Portale dell’Automobilista: questo, dopo essersi registrati, invia all’interessato una e-mail in seguito all’avvenuta decurtazione dei punti patente. Tramite le apposite funzioni rese disponibili sul Portale, inoltre, il cittadino può scaricare un’attestazione, in formato pdf, con tutte le informazioni circa il saldo del proprio punteggio e le informazioni sull’ultima decurtazione punti.
Allo stesso modo si può scaricare anche l’attestazione contenente i dati di residenza registrati nell’ANV, da esibire in caso di necessità. Sarà, infine, possibile usufruire della comoda app iPatente per ricevere direttamente sul proprio smartphone la notifica di avvenuta decurtazione dei punti patente.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati