Citroën blocca le vendite di Polestar in Francia

I simboli sono troppo simili fra loro

Citroën blocca le vendite di Polestar in Francia

Volano gli stracci in tribunale e Citroen vince la causa contro Polestar. Infatti un tribunale di Parigi ha bloccato le vendite in Francia delle auto elettriche Polestar, brand di proprietà del Gruppo Geely Volvo. La motivazione? Il logo della Polestar 2, modello distribuito attualmente in Europa, è troppo simile a quello di DS Automobiles di proprietà di Citroen.

Blocco preventivo

Il tutto mentre Polestar stava gestendo i suoi abbonamenti e prevendite tramite web e App. Infatti lo “sbarco” effettivo del prodotto Polestar 2 avverrà soltanto nella primavera 2021 e non sono previste concessionarie dedicate. A tutti gli effetti è un blocco preventivo dopo la denuncia di Citroen contro il logo cromato tridimensionale di Polestar a modi “stella del Nord”.

La sentenza

La sentenza della corte di giustizia di Parigi ha condannato Polestar al pagamento di una multa di 150.000 euro visto che “questo marchio danneggia la notorietà dei marchi francesi 3422762 e 3841054 di proprietà di Automobiles Citroen”. In più è stato ordinato che il logo in Francia venga interrotto per almeno sei mesi. Sul sito web di Polestar francese si può leggere attualmente: “L’accesso al sito Polestar non è possibile al pubblico francese a causa di restrizioni territoriali sull’uso dei marchi francesi numero 016898173 e 01689532”.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati