Lancia Delta Integrale: l’iconica vettura con i mattoncini Lego [FOTO]

Oltre 2.500 mattoncini e 15 mesi di lavoro per realizzarla

La Lancia Delta Integrale è uno dei modelli iconici della fine degli anni ’80, con i suoi cinque titoli mondiali rally e le 35 vittorie ottenute tra il 1988 ed il 1993. Tanti appassionati l’hanno sognata ed anche tuttora è un modello ancor molto ricercato, ovviamente con costi molto alti. Un appassionato ha deciso di ricrearla, in tutti i minimi dettagli, utilizzando i mattoncini Lego.

Un lavoro di 15 mesi

Non si tratta di una versione già confezionata, come avviene per vari modelli, ma l’anonimo autore ha deciso di utilizzare i pezzi di Lego Technic ed i mattoncini di Lego Creator per realizzarla da zero. Ha impiegato ben 15 mesi per completare l’opera, utilizzando 2.584 mattoncini. Il risultato è davvero spettacolare ed è una perfetta ricostruzione di una vettura che ha fatto la storia.

Ovviamente è presente la livrea Martini ed il modellino è azionato da tre piccoli motori elettrici. Dispone dello sterzo a geometria Ackermann, sospensioni anteriori e posteriori avanzate, trazione integrale, luci anteriori e posteriori funzionanti, con la possibilità di includere i fari abbaglianti.

Sullo scaffale di casa

“Man mano che approfondivo, mi ha risvegliato la passione per l’ingegneria, il design e la ricerca storica che questa vettura incorpora – le parole dell’autore – poiché è stata una grande gioia apprendere gli aneddoti che ruotano attorno alla storia delle corse di questa vettura tipicamente italiana”. Per ora è visibile solamente in foto, visto che l’autore la tiene sul proprio scaffale (“E ogni volta mi fa sorridere”). Ma chissà che non entri in qualche mostra.

Nuova Volkswagen Golf 8 ibrida Da 179 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati