Ford, Volvo, Renault, Volkswagen: sfilza di alleanze per evitare multe sulle emissioni

Ford, Volvo, Renault, Volkswagen: sfilza di alleanze per evitare multe sulle emissioni

Alleanze per evitare le multe dall'UE, ecco cosa succede

Ford, Volvo, Renault, Volkswagen: sfilza di alleanze per evitare multe sulle emissioni

Ford ha mancato l’obbiettivo di ridurre le sue emissioni di CO2 per l’anno 20202. In suo soccorso però è arrivata Volvo che gli ha “venduto” dei crediti di CO2, secondo il sistema di scambio implementato dalla Commissione europea. La casa automobilistica svedese ha ribadito di avere ancora crediti di CO2 da vendere ad altri produttori che lottano per soddisfare le rigide norme sulle emissioni dell’UE. Un bel gesto di Volvo che ha anche affermato che le entrate derivanti dall’accordo con Ford saranno reinvestite in “nuovi progetti di tecnologia verde e pulita”.

“Per Volvo Car Group, il futuro è elettrico e stiamo trasformando la nostra azienda attraverso azioni concrete”, ha affermato Håkan Samuelsson, CEO di Volvo Car Group. “Sono lieto di vedere che stiamo superando i nostri obiettivi di riduzione di CO2 cosi da avere tanti crediti a disposizione. Dimostra che la nostra strategia è quella giusta per la nostra attività e per il pianeta “.

Dal canto suo Ford ha affermato di essere sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo di CO2 richiesto per quest’anno, ma il recente lockdown è stato un duro colpo alle vendite dell’azienda, cosi che sono state venduti pochi modelli ibridi e il recente richiamo di numerose Kuga PHEV per sostituire le batterie difettose hanno impedito di raggiugere l’obbiettivo preposto.

Le alleanze tra le case automobilistiche per mettere in comune le proprie emissioni di CO2 ed evitare, cosi, pesanti multe non sono nuove nell’odierno campo automotive e i suddetti accordi sono accettati e ben visti dall’Unione Europea. Basti pensare a Volkswagen che ha recentemente firmato un accordo con MG, a seguito di ritardi nel proprio programma di lancio di veicoli elettrici, mentre Fiat Chrysler sta acquistando crediti da Tesla. Renault ha, invece, annunciato di essere alla ricerca di un “alleato” per aiutarla a centrare gli obiettivi di emissione per il 2020.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati