Seat Ibiza 2022: così viene immaginato il restyling della compatta spagnola [RENDER]

Linee meno spigolose, di ispirazione nuova Leon

Seat Ibiza 2022: così viene immaginato il restyling della compatta spagnola [RENDER]

Vi mostriamo oggi uno dei primi render che raffigurano la nuova Seat Ibiza che probabilmente verrà rinnovata alla fine del 2021. Un modello davvero molto strategico per la casa spagnola, con dimensioni tra le più richieste in Europa e un design che ha raggiunto un vero e proprio interesse da parte dei giovani. Linee dinamiche che per il 2022 potrebbero essere leggermente migliorate, ispirandosi maggiormente alla nuova Seat Leon, quindi perdendo qualche spigolo a beneficio di superfici maggiormente smussate.

Look da Leon e interni più tecnologici

L’attuale Seat Ibiza è stata lanciata nel il 31 gennaio 2017, la quinta generazione di un modello costruito fin dal lontano 1984. Questa sua quinta generazione è stata progettata e sviluppata sulla piattaforma modulare MQB A0, di proprietà del Gruppo Volkswagen ed infatti è condivisa anche con la Volkswagen Polo, Audi A1 e Skoda Fabia. Per la prossima generazione possiamo aspettarci un sensibile miglioramento della piattaforma, magari con una possibile integrazione per la tecnologia mild-hybrid o full-hybrid, come già avvenuto sulla rivale Renault Clio.

Tra le possibili novità si parla anche dell’inserimento di nuovi sistemi ADAS di livello 2, non di serie e di un nuovo infotainment, di ispirazione Leon, anche in questo caso. Nuovi sono anche i gruppi ottici che dovrebbero apparire più allungati nel frontale mentre nel retro subirebbero solamente un cambiamento dal punto di vista del disegno dei LED.

Si ringrazia Cochespias.es e il profilo Instagram di IZ_Design per le immagini.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati