Mercedes-AMG GT 63 S 2022: primi passi per il restyling [FOTO SPIA]

La presentazione è attesa per la parte finale del 2021

La Mercedes-AMG GT 63 S è stata presentata al Salone di Ginevra 2018 ed ora la casa della Stella è al lavoro sul restyling di questo modello. Il nostro fotografo, infatti, ha pizzicato il prototipo nel corso dei classici test di collaudo, questa volta vicino al centro prove Mercedes del Nurburgring. Servirà attendere un po’ per vedere il modello definitivo: è atteso a fine 2021, come MY2022.

Le caratteristiche del restyling

La coupé quattro porte della Stella è camuffata principalmente all’anteriore, dove sono attese le modifiche più interessanti a livello estetico. Pur con probabili altre novità, prima del debutto ufficiale, non sono attese grandi rivoluzioni esterne per questo modello, ma solo un aggiornamento.

Qualche novità in più potrebbe arrivare all’interno dell’abitacolo, dove è attesa l’ultima generazione del sistema di infotainment Mercedes ed un head-up display all’avanguardia. Tuttavia, potrebbe essere l’ultimo aggiornamento di questo modello, destinato a non avere una seconda generazione, per via del declino delle vendite e della necessità di aumentare i veicoli elettrici.

Potrebbe arrivare una variante ibrida

Con il restyling, potrebbe arrivare una variante ibrida plug-in (GT 63e), con un motore elettrico accoppiato all’attuale V8 biturbo, per una potenza complessiva di circa 800 cavalli. Possibile anche una versione mild-hybrid, seguendo quanto già fatto per la GLS e Classe S. Ma dovremo attendere nuovi aggiornamenti ed indiscrezioni per avere delle conferme (o meno) su queste indiscrezioni, oltre a nuove foto spia per avere una visione delle novità più vicina a quella definitiva.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati