Pneumatici invernali 2020: è scattato l’obbligo, rischio multe

Si può arrivare anche ad una sanzione di 400 euro

Pneumatici invernali 2020: è scattato l’obbligo, rischio multe

È scattato il 15 novembre l’obbligo di aver montato gli pneumatici invernali o avere le catene a bordo, dopo il no alla proroga da parte del Governo. E, dunque, a partire da ieri c’è il rischio di pagare delle multe, in caso si venga fermati e non si è in regola con questa normativa. Si può arrivare fino ad una sanzione di 400 euro, con la decurtazione anche dei punti dalla patente.

Il no alla proroga

La scorsa primavera, con il lockdown di marzo e aprile, era stato spostato il termine dal 15 maggio al 15 giugno, ma questa volta è stato così. “A seguito delle verifiche che sono state effettuate a livello istituzionale tale proroga non risulta purtroppo attuabile – si legge nella nota di Federpneus – in quanto metterebbe il Ministero nella condizione di ammettere di cambiare prescrizione di legge che ha valenza di sicurezza stradale”.

Dunque, il cambio andava effettuato entro domenica 15 novembre. I gommisti e le officine, così come i concessionari, non sono chiusi e possono continuare ad operare, anche nelle zone rosse con le restrizioni più stringenti. E la sostituzione degli pneumatici è una motivazione di necessità, che consente di effettuare uno spostamento. Anche ora che è scaduto il termine.

Quando mettere gli pneumatici invernali?

La fascia temporale per effettuare la sostituzione e montare gli pneumatici invernali è rimasta quella dal 15 ottobre al 14 novembre 2020. È, dunque, scaduta sabato e da ieri c’è l’obbligo di avere gli pneumatici invernali o le catene a bordo.

Cosa sono gli pneumatici All Season M+S

Non hanno necessità di effettuare il cambio gomme, invece, gli automobilisti dotati di gomme ‘All Season’ o quattro stagioni. Devono però avere la marcatura M+S sul fianco ed un codice di velocità uguale o superiore a quello indicato in carta di circolazione. Visivamente si possono riconoscere questi pneumatici grazie al simbolo “del fiocco di neve” incorniciato dal profilo di una montagna stilizzata. Questi pneumatici invernali sono marchiati con la sigla M+S (oppure “MS”, “M/S”,”M-S”,”M&S”): sono le iniziali di Mud e Snow, cioè fango e neve in inglese.

Dove è obbligatorio montare le gomme invernali?

L’obbligo è previsto sulle strade extraurbane ed in autostrada, dove viene indicato con la segnaletica verticale specifica, ma può essere imposto anche nei centri abitati.

Multe e sanzioni ai trasgressori

Cosa accade se si viene fermati e non si è in regola? Arriva una multa da 41 a 168 euro nei centri abitati e da 84 a 335 euro per le strade extraurbane o autostrade. C’è anche una possibile pena accessoria, con fermo del veicolo, sanzione di ulteriori 84 euro se si circola ugualmente e decurtazione di 3 punti sulla patente.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Alessandra Zera ha detto:

      In considerazione dell’attuale situazione della mobilità non è previsto uno spostamento della data 15 novembre?

    Articoli correlati