Dacia Duster: il tuning di Prior Design la trasforma in SUV cattivissimo

Look estremo che promette performance di alto livello

Può un SUV come Dacia Duster, che fa dell’accessibilità e del conveniente rapporto qualità/prezzo i suoi punti di forza, diventare sportivo e aggressivo come o più delle sue rivali più blasonate? Con le giuste modifiche, almeno a guardare le immagini diffuse dal tuner tedesco Prior Design, sembrerebbe proprio di si.

Render della trasformazione di Prior Design

Quelle che vediamo qui in allegato sono dei render, quindi parliamo per il momento di una versione solamente virtuale, che mostrano come potrebbe diventare la Dacia Duster sotto le mani di Prior Design. La società di elaborazione auto tedesca ha mostrato agli appassionati queste immagini del progetto grafico della Duster modificata magari per avere un feedback utile a capire se tale progetto può aver un seguito, diventando dunque reale e concreto. 

Basta dare un’occhiata alle immagini per accorgersi di quanto diventerebbe aggressiva e cattiva la Dacia Duster con il trattamento estetico riservatole da Prior Design, che è specializzata nella progettazione di kit estetici per vetture, oltre che nel settore degli impianti di scarico e deli cerchi in lega. 

Enormi passaruota svasati, cerchi da 22 e assetto ribassato

Questa Dacia Duster tutta grinta fa leva su un body kit “invasivo” che stravolge l’immagine del SUV del marchio franco-rumeno. A regalare un’impronta sportiva, e per certi versi estrema, ad uno dei SUV più venduti d’Europa sono i grossi passaruota maggiorati che incrementano la larghezza dell’auto e rendono la fiancata della Duster molto più muscolosa. Si nota poi l’assetto ribassato che incolla la vettura a terra, oltre a dei nuovi cerchi in lega da 22 pollici. 

Sulla coda c’è l’alettone posteriore integrato al tetto

Sul frontale della Duster il progetto di Prior Design aggiunge uno splitter anteriore integrato al paraurti che rende il muso più cattivo. Altrettanto grintosa è la coda della vettura con un alettoncino posteriore in prosecuzione del tetto che si estende sopra il portellone. Modificato anche il paraurti posteriore, diventato più grande, con un generoso diffusore integrato che ospita due grossi terminali di scarico (uno per lato) rotondi.  

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati

    Auto

    Dacia Duster GPL 2020 | Com’è & Come Va

    Dacia Duster GPL: la nostra prova su strada, impressioni di guida e consumi
    È stata l’auto straniera più venduta dell’anno 2019 e molto probabilmente sarà ai vertici anche nel 2020 lei è la