Renault Espace 2020 | Com’è & Come Va

Tutti i segreti in video al volante della grande monovolume francese

La Renault Espace ha dovuto mutare le sue forme nel tempo ed ora ha una carrozzeria tendente allo stile dei moderni crossover. Così è riuscita a resistere sul mercato dove il segmento delle monovolume è stato sicuramente quello che ha più risentito dell’avvento delle SUV.
Dopo 5 generazioni, 36 anni di onorata carriera e più di 1 milione e 300 mila esemplari venduti ecco la nuova Renault Espace 2020 restyling e qui potete leggere o vedere in VIDEO i suoi pregi e difetti nel nostro Com’è & Come va.

DIMENSIONI

La Renault Espace 2020 è una monovolume di grandi dimensioni e misura in lunghezza 4,86 metri, in larghezza 1,89 metri e in altezza 1,68 metri con un passo di 2,88 metri.

COM’È FUORI

Dopo 5 anni dal debutto arriva il fatidico restyling di mezza età che non stravolge le linee già futuristiche della Espace del 2015. Sembra davvero un piccolo space shuttle su ruote con il grande logo Renault in bella mostra sulla calandra in nero lucido che collega tra loro i nuovi fari adattivi LED Matrix Vision. Sotto alla cornice cromata vediamo già il nome dell’allestimento top di gamma (Initiale Paris) ma le forme della Espace non sono da tipica “ovetto” ma da crossover con tanto di buona luce da terra e paracolpi. Il tetto è basso, la linea di cintura alta e i finestrini stretti con enormi cerchi da 20 pollici. Le luci posteriori sembrano incastonate nella carrozzeria e il lunotto sembra quasi essere piccolo rispetto all’imponenza del portellone. Al posteriore troviamo un nuovo paraurti che include due finti terminali di scarico.

COM’È DENTRO

Gli interni della Renault Espace sono di ottima fattura, si capisce subito che siamo al cospetto di un’auto di categoria Premium. Infatti selleria, plancia e interno porte sono in pelle con finiture molto ricercate e la plancia in stile aeronautico, con la leva del cambio automatico che ricorda la cloche di un aereo; davvero molto gradevole! Tantissimi i vani e scoparti porta oggetti e molto piacevole l’illuminazione di cortesia di bordo modificabile a proprio piacimento.

COM’È L’ABITABILITA’

A livello di abitabilità non c’è che dire: la carrozzeria da monovolume è la migliore per sfruttare bene gli spazi e per trovare di meglio bisogna andare sui veicoli commerciali. Chi siede davanti ha una vera e propria poltrona da business class con tanto di massaggio personalizzato mentre chi siede dietro non ha nessun ingombro da tunnel centrale perfettamente piatto. In più si può portare avanti o indietro la singola seduta posteriore per guadagnare spazio per le gambe o per il vano di carico.

COM’È L’INFOTAINMENT

Il centro di comando del nuovo Espace è il Renault Easy Connect che permette una mobilità connessa. Il tutto gestibile da grande schermo centrale da 9,3 pollici del sistema multimediale Renault EASY LINK ovviamente touch screen ma provvisto anche di rotellone e tasti di scelta rapida direttamente sul tunnel centrale. Il cruscotto Driver Display è interamente digitale e ha una diagonale di 10,2 pollici. su cui si possono anche visualizzare le mappe del navigatore.

COM’È IL BAGAGLIAIO

Il bagagliaio è semplicemente enorme con i suoi 660 litri estendibile a sedute posteriori abbattute a 2.100 litri ma guardate che chicca la possibilità di abbattere singolarmente le sedute con la pulsantiera dedicata direttamente dal vano. Impagabile visto che anche se ci dimentichiamo il poggiatesta su fa tutto lei e permette un piano di carico infinito e perfettamente piatto.

COME VA

Andiamo subito sul tecnico perché il sistema 4Control non indica la trazione integrale perché sulla Espace è solo anteriore bensì il sistema delle 4 ruote sterzanti che funziona contro fase sotto ai 50 km/h quindi a basse velocità la sterzata delle ruote posteriori sarà opposta rispetto a quelle anteriori mentre sopra ai 50 orari andranno in fase ovvero le ruote posteriori seguiranno quelle anteriori. Il tutto viene abbinato al controllo delle sospensioni e gestito dal Multisense con 5 modalità di guida predefinite: Normal, Eco, Sport, Comfort e Individual. Tutto questo si percepisce davvero molto alla guida infatti sembra di guidare un’auto molto più piccola rispetto ai quasi 5 metri di lunghezza della Espace. Il raggio di sterzata è contenuto in un diametro di 11 metri e per agilità mi ricorda più quello della Clio e non di una grande monovolume.

Motore prestante

Sotto al cofano c’è il motore Blue Dci ovvero il 2 litri turbodiesel da 200 cv e 400 Nm di coppia abbinato al cambio automatico a doppia frizione EDC a 7 rapporti e sistema 4Control. Un “motorone” che in base a come affondiamo il piede sul pedale del gas trasferisce la potenza alle ruote anteriori. Bisogna andarci quasi cauti altrimenti può essere una esperienza “brusca”. La posizione di guida è alta e si vede molto bene la strada e su questo allestimento c’è di serie il parcheggio automatico anche a spina di pesce ma se non voglio farci affidamento la retrocamera e sensori a 360° possono bastare. Sicuramente è un’auto votata al comfort e grandi trasferimenti autostradali a pieno carico visto che con 1.200 euro si possono avere 2 sedute in più e arrivare a 7 posti. Peccato che i grandi cerchi da 20 pollici e pneumatici stretti facciano sentire un po’ troppo buche o imperfezioni del manto stradale. A livello di consumi dipende molto dall’utilizzo e ambiente: in autostrada a velocità costante da codice si sfiorano i 20 km al litro mentre in città, con traffico intenso, si rimane su un realistico 10 km al litro. Con il restyling poi la Espace ha fatto il pieno di tecnologia e ADAS arrivando alla guida autonoma di livello 2.

QUANTO COSTA

Stile e tecnologia, oltre alle dimensioni imponenti, si pagano visto che il listino della Renualt Espace MY 2020 parte da 43.700 euro per la versione Business Tce 225 EDC Fap e arriva a 55.400 della Initiale Paris Blue Dci 200 EDC ovvero esattamente la versione della prova.

COSA MI PIACE E NON MI PIACE

+Mi piace il suo design, la principale motivazione d’acquisto di questa auto che è ormai una categoria protetta visto che i grandi costruttori preferiscono le SUV alle monovolume
+Mi piace la sua inaspettata agilità grazie al sistema 4Control
+Mi piace il nuovo sistema di infotainment per grafica e facilità d’uso
-Non mi piace la scelta stilistica di adottare dei grossi cerchi da 20 pollici che vanno a penalizzare il comfort di bordo
-Ho trovato il selettore del cambio un po’ lento nel passaggio tra Drive e retromarcia, si può migliorare la risposta
-Da segnalare che la precedente generazione di Espace (IV) aveva u bagagliaio più capiente 

RENAUL ESPACE 2020 SCHEDA TECNICA

Dimensioni: 4,86 m lunghezza X 1,89 m larghezza X 1,68 m altezza
Bagagliaio: da 660 a 2.100 litri con sedili reclinati
Numero di posti: 5 (7 optional da 1.200 euro)
Peso a vuoto: 1.765 kg
Motore: 2.0 litri Blue Dci 200 CV e 400 Nm di coppia
Cambio: automatico EDC a doppia frizione e 7 rapporti
Allestimenti: Business, Executive, Initiale Paris
Prezzo: da 43.700 euro a 55.400 euro

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati