FCA Heritage: cinque anni di passione per le auto storiche da tramandare [FOTO]

Un percorso iniziato nel 2015

Cinque anni di FCA Heritage, i primi cinque di un nuovo racconto curato dal dipartimento che si occupa di tutela e valorizzazione del patrimonio storico dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Lancia. Una nuova storia che parla di tante altre, diverse e importanti. Tutte legate al patrimonio automobilistico del Gruppo FCA e alla tradizione italiana. Non solo divulgazione ma recupero di vari esempi di mobilità a quattro ruote, tramite una piattaforma di servizi e attività divulgative, sportive e culturali, sviluppate e gestite da FCA Heritage nel suo Hub di Torino, la sede presente nel comprensorio industriale di Mirafiori dal 2019.

Scoprire e tramandare

L’Heritage Hub figura in un luogo storico arricchito da soluzioni che consentono di interagire e conoscere la storia dei brand legati al territorio torinese come Abarth, Fiat e Lancia, quindi anche la storica Alfa Romeo. È presente dal 2019 nell’ex Officina 81 nel comprensorio di Mirafiori, come accennato, all’interno di strutture caratterizzate da una dimensione di tipo industriale e ora più “polifunzionale”, tenendo presente la missione di tutela e divulgazione legata a FCA Heritage. Un ambiente ristrutturato rispettando i colori storici come senape e verde, oltre a una pavimentazione in cemento tra i pilastri metallici. Accoglie anche un percorso per pannelli fotografici e testuali che racconta i momenti più significativi e, soprattutto, una vasta esposizione di esemplari disposti su 15.000 m². Oltre 300 vetture che impreziosiscono questo luogo dove coincidono passione e conoscenza. Una collezione arricchita ulteriormente con la recentissima Fiat 500 elettrica presentata lo scorso 3 luglio al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Inoltre, assieme a un portale web esistono dei canali social di FCA Heritage su Instagram e Facebook, dopo quello su YouTube operativo dal 2016. Ulteriori spazi che estendono anche virtualmente l’interazione.

Officine Classiche e “Heritage Parts”

L’inaugurazione delle rinnovate Officine Classiche, dove si effettuano i restauri e le certificazioni di FCA Heritage, rappresenta un altro interessante aspetto coniugato al dipartimento operativo dal 2015, nell’ex Officina 83 di Mirafiori. Ora con immagini storiche della produzione nello stabilimento torinese e grafiche contemporanee e foto che ritraggono alcuni degli esemplari più iconici, l’esperienza risulta più ricca. Tra i progetti spicca anche “Heritage Parts”, la linea di ricambi per vetture classiche riprodotti grazie alla collaborazione tra FCA Heritage e il marchio Mopar. Un’iniziativa lanciata alla fine del 2019 introducendo i paraurti anteriore e posteriore di Lancia Delta HF Integrale e Lancia Delta HF Integrale Evoluzione. E sempre nel 2019 è stato introdotto il “Kit Fiat Abarth 595 Classiche”, la riedizione del kit di elaborazione che rievoca le originali cassette di trasformazione realizzate da Carlo Abarth per le Fiat 500.

Esposizioni e trionfi

Lungo questi cinque anni, FCA Heritage ha stretto rapporti di cooperazione con diversi tra i più noti musei del mondo, definendo una funzionale rete di scambio culturale. Ad esempio alcuni trasferimenti temporanei di vetture prestigiose presso il Victoria & Albert Museum di Londra (Regno Unito), il Musée National de la Voiture a Compiègne (Francia), il Triennale Design Museum di Milano, il Museo della Tecnica di Sinsheim (Germania), il Museo Nazionale dell’Automobile di Torino e il “Museo delle emozioni” di Alfa Romeo, nel 2016 a Madrid presso il Complejo Duques de Pastrana, come elencato. Si citano nell’occasione anche l’opera di ricerca e restauro di una Fiat 500 serie F del 1968 che, donata da FCA Heritage al MoMA di New York per festeggiare il 60° anniversario del modello, figura come parte della collezione permanente dello stesso museo dal luglio 2017.
Le relazioni con celebri istituzioni culturali ha ispirato uno dei servizi sviluppati dal dipartimento Heritage, lanciato nel 2018 il programma “Reloaded by Creators” con l’acquisizione, il restauro, la certificazione e la re-immissione sul mercato di una selezione di vetture storiche, utilizzando i proventi per acquisire nuove vetture d’epoca da inserire nella collezione aziendale, come segnalato.
Oltre alle esposizioni, i capolavori storici di FCA Heritage prendono parte anche ai importanti saloni e manifestazioni di settore in Europa e in altre zone del mondo, ad esempio in diverse edizioni del celebre Festival of Speed di Goodwood (Gran Bretagna) o alla leggendaria rievocazione della Targa Florio, così come a diversi concorsi di eleganza per auto d’epoca e persino competizioni riservate alle vetture storiche con il supporto tecnico delle Officine Classiche. In particolare si ricorda il successo alla rievocazione storica della “1000 Miglia” svolta nel 2019 di un esemplare di Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928, giunto dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese.

Foto e immagini: FCA Corporate

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati