Range Rover Velar 2021: nuovo motore plug-in hybrid [FOTO]

Arriva il propulsore elettrificato "alla spina" e il nuovo infotainment

L’aggiornato SUV Range Rover britannico, già ordinabile in concessionaria, oltre a beneficiare dell’evoluzione del sistema multimediale di bordo accoglie in gamma delle nuove motorizzazioni elettrificate ibride, che comprendono anche il powertrain plug-in hybrid.

La nuova versione P400e Plug-in Hybrid da 404 CV

Gli aggiornamenti più significativi della nuova Range Rover Velar trovano posto nella gamma motori. A listino debutta infatti la versione P400e Plug-in Hybrid che mette insieme il benzina quattro cilindri turbo 2.0 litri da 300 CV e l’unità elettrica da 143 CV per una potenza complessiva di 404 CV e 640 Nm di coppia massima. Tale motorizzazione, completata dalla presenza del cambio automatico e della trazione integrale, offre fino a 53 chilometri di autonomia in elettrico, con la possibilità di ricaricare la batteria in circa 110 minuti con la wallbox a 7 kW o in mezz’ora per recuperare l’80% di energia collegando la vettura alle colonnine rapide. Le prestazioni parlano di uno sprint 0-100 km/h coperto in 5,4 secondi, mentre i consumi dichiarati sono di 2,2 l/100 km, con emissioni di CO2 di 49 g/km, misurati su ciclo WLTP.

Sistema mild-hybrid a 48V a migliorare l’efficienza

Oltre alla novità della P400e, sulla nuova Range Rover Velar viene introdotta la tecnologia mild-hybrid a 48 volt sulle altre motorizzazioni. Dunque migliora l’efficienza green delle versioni P340 e P400, spinte dal sei cilindri benzina 3.0 litri rispettivamente da 340 e 400 CV che dichiarano emissioni di CO2 di 221 g/km, così come della D300 che monta il diesel da 300 CV, con emissioni di 194 g/km. Tutte e tre queste motorizzazioni propongono cambio automatico e trazione integrale. Il sistema mild-hybrid a 48V viene introdotto anche sulla variante D200, l’entry-level che monta il motore diesel 2.0 litri da 204 CV con 165 g/km di emissioni di CO2.

Infotainment migliorato

La Range Rover Velar MY 2021 propone anche il nuovo sistema d’infotainment Pivi e Pivi Pro con funzionalità e grafica migliorate, capacità di calcolo maggiorata, aggiornamenti over-the-air, doppia connessione Bluetooth e l’app musicale Spotify integrata. In più sulla ibrida plug-in P400e l’impianto multimediale dispone di funzioni specifiche, oltre alla possibilità di monitoraggio da remoto dei livelli di carica e di autonomia.

Leva del cambio tradizionale, più comfort e meno rumore

Ulteriori aggiornamenti all’abitacolo della Range Rover Velar riguardano il nuovo volante multifunzione e l’addio della manopola rotante per la gestione della trasmissione sostituita da una più tradizionale leva del cambio. Land Rover ha introdotto anche alcune novità che rendono più confortevoli i viaggi a bordo, come la nuova funzione Purity del climatizzatore che filtra il particolato PM2.5 e la migliorata insonorizzazione dell’abitacolo grazie alla riduzione della rumorosità ottenuta con il sistema Active Road Noise Cancellation, tecnologia che emette uno suono in controfase annullando i rumori di fondo che provengono dall’esterno.

Prezzo e uscita 

Range Rover Velar è già disponibile nelle concessionarie Land Rover ad un prezzo di partenza di 60.300 euro.

 

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati